07 Aprile 2020 - Aggiornato alle 03:26
CRONACA
Napoli: Aggressione al pronto soccorso del Cardarelli, Longo "Episodio inqualificabile, solidarietà ai vigilantes coinvolti"
16 Marzo 2020 16:54 —

 «Non si può che commentare con sdegno e sgomento quanto avvenuto. Rinnovo la solidarietà di tutta l’azienda alle guardie di sicurezza coinvolte in questo episodio, e ringrazio ancora una volta la squadra del Cardarelli per il grande sforzo che ancora una volta sta producendo». Così Giuseppe Longo, direttore generale del Cardarelli di Napoli, commenta l’aggressione avvenuta  nella serata di sabato. L’episodio si è verificato alle  19.30 circa, un utente già preso in carico dai sanitari del pronto soccorso, ha improvvisamente inviato ad inveire nei confronti di medici e infermieri. Poi ha aggredito le guardie giurate intervenute per riportare la situazione alla normalità. Uno dei vigilantes è stato colpito al labbro superiore l’altro ha subito un colpo al volto e la rottura del setto nasale.  

16 Marzo 2020 16:54 - Ultimo aggiornamento: 16 Marzo 2020 16:54
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi