24 Giugno 2018 - Aggiornato alle 20:55
SPORT
Napoli: All'attacco per Donnarumma
08 Giugno 2018 18:54 —

Il mercato del Napoli è fermo. Almeno apparentemente. La dirigenza azzurra, infatti, d’accordo con Carlo Ancelotti che sovrintende a tutte le operazioni, lavora alacremente per gettare le basi della squadra chiamata a dare l’assalto allo scudetto ed a fare bene in Champions League. Uno dei nodi da sciogliere è sempre quello relativo al portiere; Perin è finito alla Juve, Rui Patricio è in causa con lo Sporting Lisbona, si tratta Leno con Areola e Sirigu sullo sfondo. Al momento, dunque, sembra più percorribile la strada per il tedesco, con il giovane ucraino Lunin – considerato un vero talento pronto ad esplodere, un classe ’99 davvero molto apprezzato e dal costo di 8 milioni di euro – a fungere da secondo. Il Bayer Leverkusen, però, chiede non meno di 25 milioni di euro, a fronte dei 15 su cui si è arenato il Napoli. Ma perché gli azzurri non accelerano? C’è il rischio concreto che restino senza portiere? Assolutamente no. I partenopei non stanno spingendo con il club tedesco per un semplice motivo; hanno in mente di puntare su un rinforzo top, giovane ma già apprezzato. L’identikit perfetto porta in un’unica direzione: Milano – sponda rossonera – e Gianluigi Donnarumma. Raiola il tessitore dell’operazione, con il Napoli in attesa della sentenza UEFA e della cessione di Jorginho per provare a risparmiare qualche milione di euro e sferrare l’affondo decisivo. Gigio – ad oggi - non ha offerte concrete; il Real Madrid punta De Gea, il PSG Buffon (sempre che non abbia il mercato chiuso), mentre la Juve ha appena preso Perin ed il Milan non può permettersi Reina e Donnarumma, a maggior ragione in caso di esclusione dalle coppe. I rossoneri hanno bisogno di liquidità ed il Napoli è pronto a mettere sul piatto circa 50 milioni di euro per il futuro portiere della Nazionale, un estremo difensore alle prese con qualche errore negli ultimi mesi ma dal futuro garantito, visti i suoi 19 anni. Il ragazzo, in questo modo, “tornerebbe a casa” (è di Castellammare di Stabia) e potrebbe disputare per la prima volta in carriera la Champions League, misurandosi con i “grandi”. Ancelotti, naturalmente, ha già dato il benestare ed è pienamente convinto sulle qualità del numero 99 rossonero.

Giovanni Spinazzola

08 Giugno 2018 18:54 - Ultimo aggiornamento: 08 Giugno 2018 18:54
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi