15 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 23:29
SPORT
Napoli: Ancelotti, “Qui per vincere qualcosa d’importante, inutile nascondersi”
10 Luglio 2018 18:14 —

“Qui per vincere qualcosa d’importante, inutile nascondersi”, queste le parole di Carlo Ancelotti ai calciatori ieri, all’Hotel Vesuvio, nel suo primo incontro con gli atleti azzurri. Un messaggio chiaro, diretto, preciso, un avviso ai naviganti, ai suoi calciatori e, soprattutto, alla Serie A tutta. Ancelotti è arrivato a Napoli per vincere, come ha sempre fatto nella sua carriera e non ammette certo una stagione senza titoli, oppure una pensione anticipata. Lo dimostra la voglia e l’energia che, fin dal momento della firma, ci sta mettendo dentro il progetto.

La squadra, intanto, è arrivata stamane a Dimaro e nel pomeriggio ha iniziato il primo allenamento sotto gli occhi attenti dell’allenatore, in campo con la tuta azzurra. Subito pallone in gioco, come ormai accade da anni, con i portieri ad allenarsi in porta con i preparatori ed il resto della compagine dall’altra parte del campo con i ragazzi divisi in due gruppi a giocare con massimo due tocchi.

Standing ovation e boato soprattutto per il tecnico, ma anche per il capitano, per Insigne e per i nuovi acquisti, con i tifosi che sono accorsi in massa al campo di Carciato ad invadere la tribuna nonostante la pioggia.

Intanto il Napoli lavora sul mercato per completare la rosa e regalare qualche colpo top a Carlo Ancelotti; fari spenti, lo diciamo da giorni, ma sono tre gli obiettivi: Vidal o Fabregas, Di Maria e Cavani. Per quanto riguarda il centrocampista, lo spagnolo potrebbe essere inserito nell’affare Sarri-Chelsea, con Jorginho a Londra insieme al suo allenatore. In caso dovesse saltare l’ex Barcellona, pronto assalto al cileno, che avrebbe già dato il benestare all’operazione.

Assenso ricevuto anche da Angel Di Maria ed Edinson Cavani, con trattativa con il PSG lenta ma già iniziata. I due si spalmeranno gli ingaggi, in grado di poter essere alla portata del Napoli mentre la trattativa con i parigini dovrebbe avvenire sulla base di circa 80 milioni di euro, con possibile prestito oneroso ed obbligo di riscatto oppure pagamento in più tranches. De Laurentiis – in serata arriverà a Dimaro – vuole rispondere alla grande alla Juventus che ha ingaggiato Cristiano Ronaldo; la Serie A è pronta ad abbracciare altri campioni.

Giovanni Spinazzola

10 Luglio 2018 18:14 - Ultimo aggiornamento: 10 Luglio 2018 18:14
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi