13 Novembre 2019 - Aggiornato alle 00:31
SPORT
Napoli: Ancelotti su tutte le furie. Scuro in volto ai microfoni di Sky
30 Ottobre 2019 23:12 —

È un Carlo Ancelotti furente quello che si presenta ai microfoni dei media dopo la partita. Non per la prestazione o per il pareggio, quanto per il finale di gara. "Questa sera per la prima volta preferisco parlare poco, mi sento offeso nella mia serietà e sono deluso". "Avete dubbi su questo rigore? Onestamente non bisognerebbe neppure commentarlo. Il difensore si disinteressa della palla e va direttamente addosso a Llorente con l'intento di non farlo saltare. Un rigore netto. Hanno preso una topica clamorosa". "Per quanto mi riguarda non c'era neppure bisogno del VAR ma è assurdo che l'arbitro non sia andato a vedere le immagini". Re carlo spiega il rosso. "Giacomelli mi ha detto: aiutami. Io gli ho risposto: ma non ti è venuto neppure il dubbio che questo sia un rigore chiaro? Così lui mi ha espulso. Ripeto che mi sento offeso e attaccato. Non voglio parlarne più anche perché non è stata rispettata né la mia persona né la Società". "Sulla partita posso dire che meritavamo di vincere. Sono soddisfatto del gioco, è stata una prestazione completa. Dobbiamo guardare avanti. Altri commenti su stasera preferirei non farne...". 

Giovanni Spinazzola 

30 Ottobre 2019 23:12 - Ultimo aggiornamento: 30 Ottobre 2019 23:12
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi