23 Gennaio 2019 - Aggiornato alle 18:56
SPORT
Napoli: Ancelotti, "Volevamo cominciare bene l'anno nuovo e siamo stati bravi "
14 Gennaio 2019 00:20 —

Carlo Ancelotti, tecnico del Napoli, ha parlato ai microfoni della Rai dopo il successo sul Sassuolo.

"E' una vittoria importante dopo la sosta e che ci consente di andare avanti in Coppa Italia. Volevamo cominciare bene l'anno nuovo e siamo stati bravi a superare un Sassuolo che ha disputato una bella gara. Non si sa mai come la squadra può esprimersi dopo la sosta e quindi sono soddisfatto della risposta dei ragazzi. Milan in Serie A e campionato? Sarà effettivamente una emozione affrontare il Milan due volte in una sola settimana anche perché al Milan vinsi l'ultima Coppa Italia nel 1993. Di certo ci teniamo molto a fare strada in Coppa perché è un nostro obiettivo stagionale e daremo tutto per cercare di arrivare lontano".

Domenica è tempo di campionato.

"Sì, e anche lì vogliamo lottare per il vertice. Manca ancora un intero girone alla fine e la strada è lunga. Ho una rosa forte e di qualità che può competere su tutti i tre fronti che abbiamo davanti".

Capitolo Koulibaly e cori razzisti.

"Bisogna tenere alta l'attenzione sul problema razzismo. Se ci sono ululati discriminatori la partita va interrotta. Non parlo di sospensione ma di interruzione momentanea per riflettere su quello che accade sugli spalti".

Capitolo mercato.

"Non credo faremo particolari operazioni, la squadra sta bene così ed ho una rosa che mi soddisfa. Anzi spero che il mercato finisca presto".

Il gol del 2-0 ed un’altra prova solida e concreta. Fabian Ruiz, al termine della gara, si è concesso ai microfoni della Rai.

"Ci teniamo a fare strada in Coppa Italia e lo abbiamo dimostrato. Sapevamo che non era facile battere il Sassuolo ed abbiamo dato il massimo per passare il turno. La Coppa è un nostro obiettivo e affrontiamo la competizione con la massima concentrazione. Adesso ricomincia il campionato e la testa è subito alla sfida con la Lazio. Possiamo fare bene in tutte le competizioni e già domenica vogliamo riprendere al meglio il cammino dopo la sosta".

Gol ed assist; il mattatore della serata viene da Tychy, Polonia, è classe ’94 ed ha un nome e cognome: Arkadiusz Milik. Il bomber azzurro ha così commentato il successo sul Sassuolo.

"Sono felice per il gol e per aver superato il turno di coppa. Sono contento anche perché la Coppa Italia è una possibilità che abbiamo per inseguire un trofeo. Sto bene fisicamente e mi trovo alla grande con i miei compagni. Nel Napoli non esistono titolari, siamo un gruppo che ha tanti campioni e tutti quanti possiamo dare un contributo. In attacco abbiamo tante alternative e soluzioni che ci danno garanzia sempre di qualità. Abbiamo grandi giocatori in rosa e siamo competitivi in ogni situazione. Adesso pensiamo alla Lazio perché domenica ricomincia il campionato e vogliamo subito conquistare un risultato positivo".

Giovanni Spinazzola

14 Gennaio 2019 00:20 - Ultimo aggiornamento: 14 Gennaio 2019 00:20
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi