24 Giugno 2018 - Aggiornato alle 12:44
SPORT
Napoli: Ancelotti vuole una rosa di 20-25 giocatori. Nel mirino sempre Di Maria e Benzema senza trascurare James Rodriguez
04 Giugno 2018 18:29 —

Il Napoli lavora sul mercato in due direzioni, su due tavoli. Sul primo, quello segreto, vi sono i nomi dei top player, quei calciatori in grado di far innalzare notevolmente il livello qualitativo della squadra. Sta lavorando, su questo, Carlo Ancelotti in prima persona, lui ed il suo telefono – quello magico. Sul secondo tavolo, invece, sempre con la supervisione del tecnico di Reggiolo, vi sono i profili che devono – nelle intenzioni del club – innalzare quantitativamente la rosa, allargandola in profondità per poter competere su più fronti ad alti livelli. Ed è in questa situazioni che vanno letti i nomi di Badelj, Fabian Ruiz e Verdi. Il centrocampista ex Fiorentina viene considerato un ottimo profilo in base al rapporto qualità/prezzo; il croato, infatti, si è svincolato dalla Fiorentina ed arriverebbe a parametro zero. Il Napoli si è inserito nella corsa al calciatore assodate le difficoltà economiche del Milan ed è pronto a chiudere con un triennale da 2,5 milioni di euro all’anno. Attenzione; il croato non sostituirà Jorginho – destinato al City – ma sarà una validissima alternativa a centrocampo. Su Fabian Ruiz, invece, discorso differente; il ragazzo è stato uno dei migliori mediani della scorsa Liga e – essendo 22enne – viene considerato un ottimo prospetto per il futuro; è, quindi, il classico investimento tipico della politica del Presidente De Laurentiis. L’arrivo dell’ex Bologna è solo la conclusione di una telenovela della durata di oltre sei mesi; il ragazzo, stavolta, ha accettato l’azzurro e già in settimana – dopo gli impegni con la nazionale – sarà a Roma per svolgere visite mediche e firmare il quinquennale (opzione per il sesto anno) da 1,8 milioni a stagione, con 20 milioni (più bonus) al Bologna per il cartellino. Nelle prossime settimane altre operazioni di mercato “minori” verranno impostate anche in base alle uscite, perché Ancelotti vuole una rosa di 20-25 calciatori in modo da dosare le energie nel corso della stagione. I tifosi, però, aspettano i top player, aspettano i calciatori in grado di regalare il salto di qualità azzerando – così – il gap con la Juve. Due su tutti; Di Maria e Benzema senza trascurare James Rodriguez. Proprio su queste colonne – per primi – scrivemmo di un interesse degli azzurri nei confronti del colombiano del Bayern Monaco; ebbene, il trequartista, nei giorni scorsi, si è espresso con parole di stima nei confronti del tecnico di Reggiolo aprendo ad un possibile futuro in Italia. L’operazione è difficile, però se dovesse aprirsi uno spiraglio, il Napoli si fionderà. De Laurentiis è pronto ad uno sforzo, disposto ad un investimento importante per uno dei calciatori con più qualità nel panorama mondiale; sarebbe il trequartista perfetto del 4-2-3-1 che ha in mente Ancelotti. Trattativa, dunque, partita a fari spenti, anche perché al momento è più facile arrivare all’argentino ed al bomber francese. L’ala del PSG gioca poco a Parigi ed ha un contratto in scadenza nel 2019; il super ingaggio verrebbe spalmato in un pluriennale, mentre il cartellino non potrebbe costare più di 30-40 milioni di euro. Una cifra ampiamente prevista dal numero uno del club. La strada per Karim Benzema, invece, è ancora più in discesa; Zidane – l’unico difensore del francese - è andato via e le critiche dei tifosi proprio non sono andate giù al bomber pronto a cambiare aria per sentirsi importante. Quale piazza migliore di Napoli? Nessuna, appunto, anche perché all’ombra del Vesuvio ritroverebbe Carlo Ancelotti, il tecnico che più di tutti ne ha esaltato le sue doti. In questo caso va solo superato l’ostracismo del Real Madrid, pronto – però – a virare su Lewandowski. Ancelotti, da Londra, sta lavorando per costruire un Napoli sempre più forte; i botti – stavolta – potrebbero arrivare ben prima del 31 dicembre.

Giovanni Spinazzola

04 Giugno 2018 18:29 - Ultimo aggiornamento: 04 Giugno 2018 18:29
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi