29 Gennaio 2020 - Aggiornato alle 19:28
CRONACA
Napoli: Anziani coniugi fuggono da casa dove c'è il figlio in forte stato di agitazione e si rifugiano in Commissariato
26 Dicembre 2019 17:39 —

La sera della vigilia di Natale gli agenti del Commissariato Dante hanno soccorso due anziani coniugi che si erano rifugiati nel Commissariato dopo essere stati aggrediti e minacciati dal figlio. La coppia, temendo una nuova aggressione, ha consegnato le chiavi di casa agli agenti che si sono recati presso l'abitazione in vico Latilla. Nell'appartamento gli agenti hanno trovato il figlio in forte stato di agitazione e lo hanno bloccato. L'uomo, già nel tardo pomeriggio, aveva aggredito gli zii in piazza Dante durante la chiusura del loro negozio. S.N., napoletano di 37 anni con precedenti di polizia, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e minacce gravi.

26 Dicembre 2019 17:39 - Ultimo aggiornamento: 26 Dicembre 2019 17:39
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi