21 Novembre 2018 - Aggiornato alle 05:23
SPORT
Napoli: Appuntamento giovedì a Dublino. Cavani non va in Cina con il PSG, La trattativa più estenuante dell'estate continua
30 Luglio 2018 18:22 — Ennesimo indizio di un malessere del Matador.

Il Napoli ha chiuso il ritiro a Dimaro-Folgarida, nella cornice del Trentino-Alto Adige con l’ultimo allenamento defaticante, con gli azzurri che hanno svolto un leggero lavoro di recupero. Finita la seduta, la squadra al gran completo si è presentata sotto la tribuna del campo di Carciato per salutare il pubblico, abile a non far mai mancare sostegno agli azzurri. La truppa ha ora tre giorni di riposo, con ritrovo giovedì quand’è fissata la partenza per Dublino; azzurri alle prese con la tournée internazionale che li vedrà impegnati sabato 4 agosto contro il Liverpool a Dublino, martedì 7 agosto contro il Borussia Dortmund a San Gallo, per poi chiudere sabato 11 agosto contro il Wolfsburg in Germania.

Fronte mercato. Saltato definitivamente Sabaly, i partenopei hanno virato su altri profili per regalare il terzino a Carlo Ancelotti; in primis c’è Matteo Darmian con De Laurentiis che avrebbe chiesto il ragazzo in prestito al Manchester United. È un profilo conosciuto da Ancelotti; il tecnico di Reggiolo, infatti, fece esordire in Serie A un 17enne terzino capace di agire su entrambe le fasce. E proprio il tecnico potrebbe convincere il ragazzo a sposare il progetto azzurro; possibile chiusura dell’affare, ma manca l’ok di Mourinho. Sono in piedi, però, alter alternative; non Arias, perché il possibile arrivo di Ochoa – portiere messicano ed extracomunitario – toglierebbe il posto proprio al colombiano, ma il tedesco 21enne Henrichs del Bayer Leverkusen e Stefan Lainer del Red Bull Salisburgo. Sono giorni caldi anche per il rinforzo in attacco, per il sogno Cavani; il Matador non è volato in Cina con il PSG per curarsi a Parigi ma è solo l’ennesimo indizio di un malessere dell’uruguaiano e di una trattativa tra partenopei e parigini per il bomber. I contatti proseguono, gli intermediari sono al lavoro e c’è grande fibrillazione; servirà ancora qualche giorno per la fumata bianca ma tutto lascia supporre che il finalizzatore degli azzurri sarà proprio Edinson Cavani, un gran ritorno, l’uomo amato e mai dimenticato dai tifosi azzurri.

Giovanni Spinazzola

30 Luglio 2018 18:22 - Ultimo aggiornamento: 30 Luglio 2018 18:22
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi