22 Novembre 2019 - Aggiornato alle 08:50
SALUTE
Napoli: Asl Napoli 1, folla per i "sabato dello screening"
10 Novembre 2019 13:17 —

Un nuovo sabato all’insegna della salute e della prevenzione e una nuova grande risposta da parte dei cittadini. Nonostante la pioggia, "i Sabato dello Screening" ha registrato ancora una volta numeri importanti con tantissimi cittadini desiderosi di farsi visitare dalla nostra "Squadra" nel poliambulatorio mobile dell’ASL Napoli 1 Centro. «La nostra iniziativa - dice il direttore generale Ciro Verdoliva - è ormai sinonimo di prevenzione, e i cittadini rispondono con entusiasmo. Per questo abbiamo integrato l’attività del poliambulatorio mobile con aperture straordinarie, durante il sabato mattina, dei distretti sanitari di base». I numeri registrati dal poliambulatorio mobile (parcheggiato stavolta in via Arenaccia 234 ) descrivono nei fatti il successo de "i Sabato dello Screening" organizzato dal Distretto Sanitario di base 29: 120 visite per il controllo dei nei con nevoscopie, 147 visite senologiche, 58 pap test, 78 spirometrie, 129 consulenze cardiologiche, 54 mammografie prenotate. Inoltre sono stati distribuiti 54 kit per lo screening del cancro al colon retto e ben 10 cittadini hanno scelto di diventare donatori di organi. Il prossimo appuntamento con "i Sabato dello Screening" è per sabato 23 novembre in via Tafuri (Piscinola) con i medici del distretto sanitario di base 28. Le iniziative dell’ASL Napoli 1 Centro volta ad incrementare sempre più l’adesione agli screening da parte della popolazione sono parte della *Campagna Regionale “Mi voglio bene” e prevede ogni sabato in ogni Distretto Sanitario di base la possibilità di sottoporsi a manmografia e pap-test nonché all’attività svolta sul territorio dal poliambulatorio mobile dell’ASL Napoli 1 Centro nell’ambito dell’iniziativa i Sabato dello Screening. Per informazioni seguitoci sul sito www.aslnapoli1centro.it e sulla nostra pagina Facebook ASL Napoli 1 Centro.

10 Novembre 2019 13:17 - Ultimo aggiornamento: 10 Novembre 2019 13:17
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi