21 Settembre 2017 - Aggiornato alle 12:47
CRONACA
Napoli: Bagnoli, fine dei maltrattamenti per una famiglia minacciata dal figlio 25enne, arrestato dai carabinieri
23 Agosto 2017 13:27 —

Un 25enne di Bagnoli, incensurato, a causa dell’uso e quindi della necessità di sostanze stupefacenti, vessava i genitori con continue e pressanti richieste di soldi. Il dramma andava avanti da un anno. Nell’ultima settimana il ragazzo ha persino minacciato e percosso il padre perché non voleva dargli dei soldi e ha minacciato di morte entrambi i genitori con un coltello a serramanico. L’intervento, in serata, dei carabinieri della stazione di Bagnoli ha messo fine a questi episodi. I militari sono intervenuti dopo una telefonata d’allarme arrivata in stazione arrestando in flagranza il ragazzo. Dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia. Dopo le formalità è stato tradotto in carcere.

Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi