24 Febbraio 2019 - Aggiornato alle 03:47
POLITICA
Napoli: Bomba Sorbillo, LEGA "Da De Magistris solo demagogia e nessuna risposta ai problemi dei napoletani”                                                                                 
16 Gennaio 2019 16:18 —

Assistiamo in questi giorni a due escalation che danneggiano Napoli e i napoletani. La prima riguarda la criminalità, che prova ad alzare la testa con una bomba posizionata all’interno di una delle pizzerie di Gino Sorbillo. Atto ignobile che condanniamo fermamente e al quale le forze di Polizie e gli organi inquirenti, daranno una risposta ferma da parte dello Stato. A breve, grazie alla Lega, guidata dal ministro Salvini, giungeranno in città altri agenti che metteranno alla stregua i pochi camorristi rimasti a piede libero. L’altra escalation, che mina la credibilità delle istituzioni cittadine, è il delirio di onnipotenza che sembra aver inebriato il sindaco De Magistris. Ormai lontano dai problemi della città. Uomo impegnato in una personale campagna elettorale. L’ultima riguarda il progetto di autonomia istituzionale nel quale vorrebbe trascinare la città che, giusto ricordare, lascerà con oltre 1 miliardo e ottocento milioni di euro di debiti. Ai vaneggiamenti istituzionali cui assistiamo, segue l’istigazione alla disobbedienza nei confronti del Decreto sicurezza. Reato punibile ai sensi dell’articolo 414 del Codice Penale che punisce “chiunque pubblicamente istiga a commettere uno o più reati…”. Sarebbe opportuno che il sindaco si dimetta per consentire ai napoletani di esprimere una nuova maggioranza in Consiglio e una nuova guida politica che abbia a cuore i problemi di Napoli e dei suoi cittadini”.

 

16 Gennaio 2019 16:18 - Ultimo aggiornamento: 16 Gennaio 2019 16:18
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi