08 Febbraio 2023 - Aggiornato alle 20:21
CRONACA

Napoli: Borgo Sant’Antonio Abate, sferra un pugno alla sorella per avere soldi. Arrestato

29 Dicembre 2022 17:12 —

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti per la segnalazione di una lite familiare.

I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da una donna la quale ha raccontato che il fratello si era recato presso la sua abitazione per estorcerle del denaro, come già accaduto in precedenti occasioni, ed aveva danneggiato la porta d’ingresso tentando di entrare ma, non riuscendovi, aveva asportato delle scarpe per poi allontanarsi.

Inoltre, ha raccontato che la notte precedente il fratello le aveva chiesto dei soldi e, di fronte al suo rifiuto, l’aveva minacciata per poi colpirla con un pugno.

Poco più tardi, l’uomo si è ripresentato presso l’appartamento minacciando la sorella ma quest’ultima ha nuovamente contattato la Polizia e gli agenti, subito intervenuti, hanno rintracciato e bloccato  l’uomo poco distante dall’abitazione.
Un 26enne napoletano con precedenti di polizia è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia.
 

29 Dicembre 2022 17:12 - Ultimo aggiornamento: 29 Dicembre 2022 17:12
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi