16 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 10:19
SPORT
Napoli: Calcio, per gli azzurri in arrivo un tour de force
07 Settembre 2017 00:17 — Sarri dovrà verificare le condizioni fisiche degli uomini dopo il rientro a scaglioni dei nazionali. Domenica c'è il Bologna, ma la mente è in Ucraina.

Sono rientrati ieri tutti i nazionali al Centro Tecnico di Castelvolturno. Seduta pomeridiana per gli azzurri che preparano il match contro il Bologna al Dall'Ara, posticipo della terza giornata di Serie A di domenica alle ore 20,45. Solo Maksimovic, come da programma, è giunto in serata e non ha svolto allenamento. I calciatori che hanno giocato in Nazionale contro Israele hanno fatto lavoro specifico defaticante. La squadra dopo l'attivazione iniziale è stata impegnata in un lavoro finalizzato alla rapidità. Successivamente seduta tecnico tattica e chiusura con partitina a campo ridotto. Differenziato per Jorginho. Oggi doppia seduta di allenamento. Inizia per il Napoli, dopo la sosta, un vero tour de force. Da domenica prossima e fino all'inizio di ottobre la squadra di Sarri dovrà giocare una partita ogni tre giorni. Dopo il Bologna al Dall'Ara ci sarà la trasferta in Ucraina il 13 per la prima di Champions contro lo Shakhtar Donetsk. Poi ci sarà la gara al San Paolo per il derby con il Benevento e il turno infrasettimanale, il 20 settembre, a Roma con la Lazio di Simone Inzaghi e poi la Spal il 23 settembre allo stadio Paolo Mazza di Ferrara. Tre giorni dopo, il 26 settembre, ci sarà la seconda gara di Champion's con il Feyenoord, la prima al San Paolo. Infine, il 1° ottobre a Fuorigrotta arriverà il Cagliari di Massimo Rastelli. Tour de force che coinvolgerà anche i tifosi azzurri impegnati su più fronti. In Emilia sono previsti 7.000 e più tifosi azzurri mentre al Metalist Stadion di Kharkiv in Ucraina saranno solo 100 i supporters degli azzurri. La prevendita dei biglietti si è chiusa martedì. Sono invece già in via di esaurimento i 1100 biglietti riservati agli ospiti per Napoli-Benevento dove la decisione di consentire la vendita dei tagliandi ai residenti in provincia di Benevento solo se muniti di tessera del tifoso ed esclusivamente per la "gabbia" del San Paolo sta suscitando enormi polemiche.

07 Settembre 2017 00:17 - Ultimo aggiornamento: 07 Settembre 2017 00:17
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi