19 Gennaio 2020 - Aggiornato alle 17:56
SALUTE
Napoli: Capri, confronto per la “Piazzola “Damecuta” per l’elisoccorso
30 Dicembre 2019 16:31 —

Al tavolo di confronto permanente sui bisogni di salute all’Isola di Capri si è discusso della “Piazzola “Damecuta” per l’elisoccorso”.

«Quando c’è in ballo la salute si deve essere determinati e concreti e non si possono accettare speculazioni o strumentalizzazioni. L’Isola di Capri deve avere una giustificata fiducia verso la Regione Campania e l’ASL Napoli 1 Centro». Questo il commento di Ciro Verdoliva (direttore generale ASL Napoli 1 Centro) a margine del Tavolo di confronto permanente sui bisogni di salute dell’Isola di Capri, convocato dall’Azienda Sanitaria Locale Napoli 1 Centro per un aggiornamento sull’attuale stato di efficienza dell’impianto, ma anche sullo stato del procedimento relativo ai lavori di adeguamento della “piazzola Damecuta”. «Ritengo che la strada del confronto sia la migliore possibile - ha aggiunto Verdoliva - per questo continuo a partecipare in prima persona al Tavolo al quale tutti i soggetti interessati mettono in luce le principali difficoltà da affrontare. Siamo i primi a voler affrontare le difficoltà e sono soddisfatto del clima di grande collaborazione che anima ogni incontro, anche grazie alla serietà con la quale sono intervenute le amministrazioni comunali e l’Aeronautica Militare».
Ed è proprio nello spirito di collaborazione che si è tenuto l’incontro odierno, teso ad approfondire ed aggiornare l’attuale stato di efficienza dell’impianto e lo stato del procedimento relativo ai lavori di adeguamento “piazzola Damecuta”. Una riunione del “Tavolo” alla quale, oltre ai sindaci Marino Lembo (Comune di Capri) e Alessandro Scoppa (Comune di Anacapri), hanno preso parte anche il dottor Bruno D’Orazi (delegato alla Sanità per il Comune di Capri) e il maggior Antonio Auletta (Aeronautica Militare 9° Stormo Ufficio Comando - Grazzanise).
Diverse le misure adottate dopo un ampio approfondimento: nelle more dell’avvio e del completamento dei “lavori di adeguamento dell'elisuperficie di Damecuta (Anacapri) per lo svolgimento di operazioni Hems notturne” l’Aeronautica Militare (9° Stormo Ufficio Comando Grazzanise) continuerà a rendere disponibile l’uso della “piazzola Damecuta”, così come a tutt’oggi resa nei limiti di cui alle mnote ENAC del novemnbre 29017 e luglio 2018. Inoltre, al fine di permettere che il Servizio 118 possa essere svolto con efficienza ed efficacia - a prescindere dall’auspicare la piena efficienza dell’impianto luci della c.d. “piazzola Damecuta” che contribuisce (come sopra già ben specificato) alla decisione del pilota Servizio 118 ad utilizzare tale “piazzola”, si chiede al Direttore della Direzione Generale Tutela della Salute della Regione Campania (per il tramite del Direttore Generale ASL Na1C) di confermare il “servizio di elisoccorso notturno presso la Base HEMS del Presidio Ospedaliero del Mare con un elicottero che abbia caratteristiche adatte al volo con ogni tempo e visori notturni” almeno fino al completamento dei lavori.

Il sindaco di Capri Marino Lembo ha evidenziato «l’importanza che l’Isola di Capri sia servita dal Servizio 118 con eliambulanza e pertanto ha invitato i convenuti, ognuno per le proprie competenze, ad attivare tutto quanto necessario a garantire il funzionamento senza soluzione di continuità» e ha preso atto con soddisfazione «della soluzione messa in campo dalla Direzione Generale per la tutela della salute e il coordinamento del Sistema Sanitario Regionale che garantisce, allo stato, il Servizio 118 con eliambulanza con funzionamento h24».
Soddisfatto anche il sindaco del Comune di Anacapri Alessandro Scoppa che ha preso atto «della soluzione messa in campo dalla Direzione Generale per la tutela della salute e il coordinamento del Sistema Sanitario Regionale che garantisce, allo stato, il Servizio 118 con eliambulanza con funziamento h24» ed ha presentato «la relazione tecnica ed il cronoprogramma relativo ai Lavori di adeguamento dell’elisuperficie di Damecuta per lo svolgimento di operazioni Hems notturne” – CUP F64F19000100004” il cui inizio è previsto entro febbraio p.v. con una durata di 32 giorni solari e consecutivi».
Il maggiore Antonio Auletta nello specificare che «al solo fine di collaborazione istituzionale, tale “piazzola” è stata ed è resa disponibile ai fini di eventuale utilizzo di emergenza Servizio 118 per interventi primari a prescindere dal funzionamento delle luci del teleposto che sono di mero ausilio e hanno il solo scopo di concorrere alla decisione esclusiva del pilota di utilizzare o meno la stessa» ha confermato la «disponibilità all’uso della “piazzola Damecuta” così come a tutt’oggi resa nei limiti espressi dall’ENAC sia nel novembre 2017 che nel luglio 2018».
Per leggere il verbale del Tavolo Clicca Qui

30 Dicembre 2019 16:31 - Ultimo aggiornamento: 30 Dicembre 2019 16:31
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi