20 Giugno 2021 - Aggiornato alle 21:46
CRONACA
Napoli: Carabinieri impegnati su più fronti a Giugliano e Qualiano. Sicurezza sui luoghi di lavoro, reddito di cittadinanza e sanzioni anti-covid
27 Maggio 2021 15:24 —

I Carabinieri della Compagnia di Giugliano in Campania su disposizione del Comando Provinciale di Napoli sono stati impegnati su più fronti e in diverse città.

A Qualiano, i Carabinieri della locale Stazione insieme a quelli del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Napoli hanno denunciato in stato di libertà un 51enne del posto che, in qualità di titolare di un distributore di carburanti con annesso autolavaggio ha omesso di ottemperare a diverse previsioni normative in tema di sicurezza sui luoghi di lavoro.  Durante l'ispezione, i militari hanno anche rilevato la presenza di 3 dipendenti non regolarmente assunti. Di questi 2 erano percettori di reddito di cittadinanza.  Sono state pertanto elevate sanzioni amministrative per un totale di 17mila euro e prescrizioni penali per un totale di 45mila euro. L'attività imprenditoriale è stata momentaneamente sospesa.

A Giugliano, invece, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della locale compagnia hanno sanzionato il titolare di un locale di via Marconi. Nella serata di martedì era stata organizzata una festa privata con la partecipazione di circa 60 persone.

I militari, dopo aver provveduto a far defluire i partecipanti, hanno imposto all’esercizio 5 giorni sospensione dell’attività.

27 Maggio 2021 15:24 - Ultimo aggiornamento: 27 Maggio 2021 15:24
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi