08 Agosto 2020 - Aggiornato alle 05:19
CRONACA
Napoli: Carabinieri presidiano la movida del centro città. Oltre 400 persone controllate, un arresto e sei denunce. E’ ancora stretta sulle “due ruote”, 14 i motocicli sequestrati
21 Giugno 2020 17:56 —

Non si fermano i controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli durante la “movida” del fine settimana in centro città. 428 le persone – 186 con precedenti di polizia -  e 121 i veicoli controllati dai militari della Compagnia di Napoli Centro, insieme a quelli del Reggimento Campania, del Nucleo Radiomobile e del NAS partenopei. 59 le contravvenzioni al codice della strada notificate,  gran parte delle quali per guida senza casco e mancanza di copertura assicurativa. 14 i motocicli sottoposti a sequestro e affidati alle depositerie giudiziarie.

Arrestato per spaccio di droga Giovanni Esposito, 21enne del quartiere Pendino già noto alle forze dell'ordine. Forti delle lamentele di alcuni residenti di Largo San Giovanni Maggiore, secondo i quali durante la movida la piazza fosse luogo di spaccio, i militari, su disposizione del Comando Provinciale di Napoli, hanno organizzato servizi di osservazione mischiandosi alla folla. Alla prima cessione di stupefacente, i Carabinieri sono intervenuti e bloccato il 21enne e un giovane napoletano, poi segnalato alla Prefettura quale assuntore di droga. Nelle tasche di Esposito una dose di marijuana di 1,5 grammi. Il 21enne è stato sottoposto ai domiciliari in attesa di giudizio.

Quattro i parcheggiatori abusivi denunciati: tutti distribuiti nelle strade di Chiaia più frequentate, i quattro chiedevano denaro agli automobilisti in cerca di sosta. Per uno di questi tariffe di 5 euro per motorini e 10 per le auto.

Sanzionato un locale – tra i tanti controllati -  perché rifilava ai clienti alcolici privi di qualsiasi indicazione sulla tracciabilità: pari a 3500 euro la multa comminata.

Due le persone denunciate: la prima perché sorpresa a guidare senza aver mai conseguito la patente e la seconda per aver falsificato la documentazione relativa alla polizza RCA del suo veicolo.

Segnalati alla Prefettura 5 assuntori di stupefacente. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.

21 Giugno 2020 17:56 - Ultimo aggiornamento: 21 Giugno 2020 17:56
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi