02 Dicembre 2020 - Aggiornato alle 00:38
CRONACA
Napoli: Carabinieri presidiano la "movida". Sanzioni e controlli a tappeto nelle aree costiere e nei luoghi più frequentati dai giovani
06 Luglio 2020 15:33 —

Ancora “movida” al centro dei controlli dei Carabinieri della compagnia di Pozzuoli, nell’ambito di un servizio disposto dal Comando Provinciale di Napoli. Considerata la recente riapertura delle discoteche ed il rinnovato affollamento delle zone costiere della provincia napoletana, i militari hanno concentrato le attività tra i comuni di Pozzuoli, Monteruscello e Bacoli. 541 persone – 284 quelle già note alle ffoo -  e 388 veicoli controllati: 54 le contravvenzioni al cds notificate. 19 i veicoli sequestrati, oltre la metà di questi a due ruote. Ancora guida senza casco la sanzione più ricorrente, segnale di un fenomeno diffuso ma fortemente contrastato dall’Arma. 5 i parcheggiatori abusivi sanzionati a Pozzuoli. Tutti di età compresa tra i 55 e i 67 anni sono stati sorpresi tra le Vie Annecchino, Fasano e Sibilla a chiedere “un’offerta a piacere” agli automobilisti in cerca di uno spazio per sostare. A Monteruscello denunciato per detenzione di droga fini di spaccio un giovane di Pozzuoli -  oggi 22enne – perché sorpreso con 0,75 grammi di cocaina già ripartiti in dosi e pronta per essere smerciata: nelle sue tasche anche materiale per la pesatura, il taglio ed il confezionamento dello stupefacente e 230 euro in contante ritenuto provento illecito. 2 le persone denunciate per guida senza patente e 4 gli assuntori di droga segnalati alla Prefettura. I controlli saranno intensificati per l’intera stagione estiva.

06 Luglio 2020 15:33 - Ultimo aggiornamento: 06 Luglio 2020 15:33
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi