28 Maggio 2022 - Aggiornato alle 16:31
CRONACA
Napoli: Casoria, aggressioni e minacce. Carabinieri sequestrano un immobile di tre piani
23 Febbraio 2022 14:18 —

Nella mattinata odierna nel Comune di Casoria - Frazione Arpino - i militari della locale Compagnia Carabinieri e quelli della Stazione di Arpino hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo emesso dal Tribunale di Napoli Nord, su richiesta della Procura della Repubblica, di un immobile strutturato su tre piani su livello strada ed ubicato in via Lipari del comune Casoria.

L'odierno provvedimento scaturisce dalla denuncia querela presentata presso la Procura di Napoli Nord per i reati di violenza privata, minaccia e lesioni personali aggravate, accertate dall'ottobre 2021.

Le indagini hanno consentito di ricostruire come l'odierno soggetto indagato, a seguito della vendita all'asta di una parte del predetto immobile (secondo e terzo piano dell' edificio), non avrebbe consentito l'accesso all'avente diritto, profferendo al contempo minacce verbali e perpetrando aggressioni fisiche, a seguito delle quali la persona offesa ha riportato anche lesioni.

Per tali ragioni, i componenti della famiglia interessati dal provvedimento restrittivo hanno dovuto immediatamente sgomberare l'unità abitativa dove dimoravano.

L'odierno risultato è frutto di un sinergico sforzo posto in essere dalla Procura di Napoli Nord e l'Arma dei Carabinieri a difesa dei cittadini più bisognosi.

23 Febbraio 2022 14:18 - Ultimo aggiornamento: 23 Febbraio 2022 14:18
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi