22 Novembre 2017 - Aggiornato alle 19:41
CRONACA
Napoli: Casoria, rocambolesco tentativo di furto in una tabaccheria finisce con tre arresti di cui uno ricoverato al Cardarelli in prognosi riservata
01 Novembre 2017 11:54 —

Questa notte i Carabinieri dell’aliquota radiomobile di Casoria e della stazione di Arpino hanno tratto in arresto Maresca Salvatore, 34enne, napoletano di via Giovanni Pasquale, De Maso Nicola, 46 anni, napoletano di via Pascale e Morlando Antimino, 39 anni, di Sant'Antimo, tutti già noti alle forze dell'ordine. I militari sono intervenuti d’urgenza in via Cavour su segnalazione al 112 di un furto in atto. Qualcuno aveva incastrato una scala metallica per bloccare il portone di accesso al cortile condominiale del civico 40 e stava praticando un buco sul muro per riuscire a penetrare in una tabaccheria attigua. Durante l’ispezione dei luoghi per individuare i responsabili, i Carabinieri hanno scovato Maresca e Morlando in un locale vicino in disuso. Vi si erano nascosti dietro un muretto. De Maso è stato invece trovato a terra dolorante. Difatti, nel darsi alla fuga era salito al piano rialzato ed era caduto malamente. I medici gli hanno diagnosticato una frattura alla colonna vertebrale e lo hanno ricoverato al Cardarelli. E' in prognosi riservata ma non è in pericolo di vita. Rinvenuti e sequestrati gli attrezzi usati per bucare il muro. I “compari” del ferito sono ai domiciliari, anche loro in attesa di rito direttissimo.

01 Novembre 2017 11:54 - Ultimo aggiornamento: 01 Novembre 2017 11:54
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi