19 Febbraio 2018 - Aggiornato alle 14:54
CRONACA
Napoli: Castellammare, arrestato il minore che ha sparato in sala giochi
23 Gennaio 2018 12:42 —

Nella tarda serata di ieri il Pubblico Ministero per i Minori di Napoli ha emesso un provvedimento di fermo per tentato omicidio premeditato e il porto di una pistola nei confronti di R.I., di 17 anni, di Castellammare di Stabia. Questi, alle prime luci del giorno prima, all’interno di una sala giochi sita nel centro di Castellammare di Stabia,con una pistola a salve modificata aveva esploso un colpo d’arma da fuoco all’indirizzo di Cerchia Catello, stabiese, di 19 anni, ferendolo all’addome. Il fermo è stato notificato dai Carabinieri della Compagnia di Castellammare di Stabia. I militari,  intervenuti a seguito del ferimento, avevano riconosciuto il fermato a seguito delle risultanze emerse dalla estrapolazione dalle immagini riprese da circuiti di videosorveglianza privata e comunale e dalle escussioni di testimoni; le successive immediate ricerche, le contestuali perquisizioni e l’intercessione con i parenti hanno indotto il giovane a consegnarsi già nel pomeriggio, reo confesso, presso il Comando Arma stabiese. All’esito dell’interrogatorio svoltosi negli Uffici della Procura dei Minori di Napoli, nel corso del quale il minore ha ammesso tutti gli addebiti, il Pubblico Ministero ha emesso il citato provvedimento che dopo il visto del Procuratore è stato immediatamente notificato dai militari. Il minore è stato associato al Centro di Prima Accoglienza per Minori di Napoli - Colli Aminei in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

23 Gennaio 2018 12:42 - Ultimo aggiornamento: 23 Gennaio 2018 12:42
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi