25 Settembre 2017 - Aggiornato alle 10:12
CRONACA
Napoli: Castellammare di Stabia, kalashnikov, pistole e revolver, caricatori, 500 cartucce, passamontagna e 8 etti di hashish scovati in un rudere
11 Settembre 2017 10:25 —

I carabinieri dell’aliquota operativa della compagnia di Castellammare di Stabia hanno rinvenuto due borsoni in un rudere nascosto dalla vegetazione al rione Moscarella. All’interno vi erano custoditi due kalashnikov, otto caricatori pieni, sei pistole semiautomatiche con matricola abrasa e cariche, due revolver con matricola abrasa e carichi, 514 cartucce di vari calibri, un passamontagna, tre radio portatili, oltre a 840 g. di hashish, 50 g. di sostanza da taglio e 4 bilancini. Il tutto è stato sequestrato. La droga sarà distrutta, le armi invece inviate al Ra.C.I.S. di Roma per gli esami balistici e per verificarne l’eventuale precedente impiego in episodi di intimidazione o di sangue.

Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi