23 Novembre 2017 - Aggiornato alle 17:26
CRONACA
Napoli: Castellammare di Stabia, macellaio arrestato per furto di elettricità
26 Ottobre 2017 18:14 —

Il proprietario di una macelleria, un 42enne di Gragnano, S.R., aveva posto sul contatore della sua attività una calamita in modo da ridurre la registrazione dei consumi del 96%, come stimato da tecnici dell’enel che hanno collaborato con i Carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Castellammare. I militari hanno tratto in arresto l’imprenditore per furto di energia elettrica aggravato e continuato. Tradotto ai domiciliari, è in attesa del giudizio con rito direttissimo.

26 Ottobre 2017 18:14 - Ultimo aggiornamento: 26 Ottobre 2017 18:14
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi