20 Novembre 2018 - Aggiornato alle 16:29
SPORT
Napoli: Cavani a Montecarlo, "lusingato dalle voci di mercato"
31 Ottobre 2018 17:53 —

Archiviato il giorno di riposo concesso da Ancelotti ai suoi ragazzi, il Napoli è tornato a sgobbare stamattina sui campi del centro sportivo di Castel Volturno, in vista della sfida contro l’Empoli, anticipo al venerdì dell’11ma giornata di Serie A. In avvio la squadra ha svolto riscaldamento in avvio e attivazione con ostacoli, poi lavoro sul possesso palla e partitina a porte piccole e partita area-area. Sessione chiusa con esercitazioni cross e tiri in porta. Hanno svolto differenziato Ounas, Luperto e Verdi. Contro i toscani il tecnico dovrebbe nuovamente variare i calciatori, nonostante le tante defezioni che ne limiteranno l’uso del turn over. Dovrebbero, però, avere spazio Malcuit e Maksimovic in difesa così come Diawara in mediana mentre non è esclusa la panchina per Lorenzo Insigne in vista della fondamentale sfida di Champions League contro il PSG.  E proprio guardando in casa parigina, continua a tenere banco il sogno Cavani, alimentato anche da alcune parole dell’attaccante, piuttosto sibilline, pronunciate ieri al Golden Foot, in quel di Montecarlo. Il bomber si è detto lusingato delle voci di mercato che lo riguardano senza, però, chiudere ad un futuro napoletano. È chiara, infatti, l’intenzione del centravanti uruguaiano; preparare i bagagli a gennaio, lasciare Parigi ed uno spogliatoio quasi inviso dove c’è Neymar il cui rapporto è ai minimi termini, e tornare al San Paolo, lì dove era il re indiscusso ed incontrastato. La fiamma, dopo le scintille estive, si è accesa in occasione della sfida d’andata di Champions League tra PSG e Napoli con l’abbraccio tra De Laurentiis ed il Matador che ha solo gettato benzina sul fuoco. Il grande obiettivo di gennaio è lui e stavolta la fumata può davvero essere bianca.  Intanto il Napoli si gode e coccola Fabian Ruiz, un talento cristallino che sta mostrando tutto il suo valore; contro la Roma giocate d’alta scuola che hanno confermato i progressi del ragazzo, capace di giocare in ogni zona del centrocampo finanche da seconda punta. Lo spagnolo è il futuro degli azzurri ed Ancelotti non può far altro che sorridere a 32 denti. 

Giovanni Spinazzola 

31 Ottobre 2018 17:53 - Ultimo aggiornamento: 31 Ottobre 2018 17:53
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi