24 Maggio 2019 - Aggiornato alle 09:30
SPORT
Napoli: Cavani, ci risiamo
08 Maggio 2019 17:29 —

Ci risiamo. Un anno dopo. Il campionato è vicino ad essere chiuso, il Napoli ha già conquistato il secondo posto e la relativa qualificazione alla prossima Champions League ed è quindi tempo di pensare al calciomercato, pronto ad entrare nel vivo. I partenopei, stavolta, non dovrebbero restare a guardare, anzi; si investirà perché l’obiettivo di Re Carlo è accorciare il gap dalla Juventus. Trippier e Theo Hernandez i terzini obiettivi non facili da raggiungere, Veretout ad un passo per la mediana e Fornals sempre seguito con attenzione. E poi l’attacco. Ancelotti l’ha sostenuto in conferenza stampa nel post gara contro il Cagliari e la fantasia dei tifosi – anche se cauta, considerati gli investimenti degli ultimi anni – si è accesa. Icardi, Zapata ed Immobile i nomi già fatti, arieti di comprovato valore, di esperienza e capaci di alzare il tasso qualitativo della squadra. Nessuno dei tre, però, dovrebbe arrivare, perché la triade (Ancelotti-Giuntoli-ADL) sta lavorando sottotraccia ad un gran colpo, anzi, ritorno. Stiamo parlando di Edinson Cavani, bomber del PSG. Il classe ’87 fu trattato già l’anno scorso, con l’affare che non andò in porto per i costi elevati e le resistenze dei parigini. Ora, però, è tutto diverso. Il club di Nasser Al Khelaifi è pronto ad una rivoluzione in estate dopo l’ennesima prova incolore in Champions League e l’uruguaiano è in lista di sbarco. Il cartellino non costa più di 20-30 milioni, considerato come il contratto del ragazzo scada nel 2020; con un solo anno, quindi, i parigini non possono chiedere certamente la luna. Il bomber, poi, è pronto a decurtarsi lo stipendio per tornare in azzurro. Edi sarebbe favorito anche dalla tassazione fiscale italiana; nel decreto crescita, infatti, vi sono agevolazioni per chi ritorna in Italia e vi resta per almeno 24 mesi. Insomma, anche il Fisco sembra venire in appoggio agli azzurri e ad una reunion che potrebbe arrivare con un anno di ritardo per la gioia dei tifosi che non aspettano altro se non riabbracciare il Matador. 

Giovanni Spinazzola 

08 Maggio 2019 17:29 - Ultimo aggiornamento: 08 Maggio 2019 17:29
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi