14 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 14:02
CRONACA
Napoli: Cavone, in sei giorni arrestata per la seconda volta per spaccio di cocaina
23 Novembre 2017 20:17 —

Luisa Lepre, pregiudicata di 32anni, era stata arrestata solo sei giorni fa dagli agenti del Commissariato di Polizia S. Ferdinando, perché responsabile, in concorso con il fratello Vincenzo, del reato  di detenzione e spaccio di cocaina ed oggi, nell’ambito dei servizi di prevenzione e controllo del territorio, è stata nuovamente bloccata ed arrestata dagli stessi poliziotti, perché responsabile del medesimo reato. Gli agenti, infatti,  hanno sorpreso la donna in Piazza Municipio, nei pressi di un noto risto-pub mentre, in sella ad uno scooter, dialogava con un giovane al quale consegnava un involucro. Il comportamento della donna insospettiva, non poco, i poliziotti tanto che provvedevano subito a fermarla e, con l’ausilio di personale femminile, veniva trovata in possesso di ben 6 dosi, già confezionate, nonché un involucro, contenente sostanza solida, non ancora tagliata, risultata essere “cocaina”, da cui era possibile ricavare almeno una ventina di dosi. La donna che, abilmente, aveva nascosto la droga nel reggiseno, è stata trovata in possesso anche della somma di circa €.500. La 32enne, che al suo attivo registra vari precedenti penali, in seguito all’arresto del 17 novembre scorso, era stata sottoposta alla misura dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria. Gli agenti hanno condotto la donna alle camere di sicurezza della Questura, in attesa d’esser giudicata, nella giornata di domani, con rito per direttissima.

23 Novembre 2017 20:17 - Ultimo aggiornamento: 23 Novembre 2017 20:17
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi