22 Novembre 2019 - Aggiornato alle 13:01
CRONACA
Napoli: Cittadino francese tenta il suicidio in via Cesario Console. Rocambolesco salvataggio messo in atto da un poliziotto che scavalca la balaustra sale sul cornicione e lo trae in salvo
09 Giugno 2019 17:13 —

"Esserci sempre” è la filosofia della Polizia di Stato, salvare vite e proteggerle la missione di ogni agente che indossi la divisa, anche a costo della stessa vita. Una dedizione totale allo Stato, ai cittadini nonostante le mille difficoltà. Il 113 il numero da comporre, la pantera ancora di salvezza. Come spesso accade, anche nella notte scorsa gli agenti di PS sono stati determinanti nel salvataggio di una vita, anche a costo dell’estremo sacrificio. È quanto stava capitando all’Assistente Capo S.B. che, insieme al collega Agente Scelto M.I. in servizio sulla “volante 5 bis” hanno evitato il suicidio di un giovane cittadino francese, sulla balaustra – presente per alcuni lavori di ristrutturazione - all’esterno della balconata di un palazzo in via Cesario Console. I due, chiamati di supporto dai colleghi S.C. ed A.T. della “volante 10”, hanno dapprima provato a persuadere il ragazzo dal malsano gesto salvo poi intervenire personalmente ad evitare il peggio. Già, ma cos’è successo? Alcuni passanti hanno allertato una pattuglia di zona della presenza di un ragazzo che minacciava di lanciarsi nel vuoto. Gli agenti, arrivati di supporto ai colleghi, hanno dapprima chiamato il 118 e poi hanno deciso di agire, sprezzanti del pericolo e consci della gravità della situazione. C’era da salvare una vita, tutto passava in secondo piano. E così, mentre tre agenti provavano – a parole – a persuadere il ragazzo dall’estremo gesto, tenendogli anche la mano, l’Assistente Capo S.B. ha agito con grande tempestività rendendo orgoglio alla divisa che indossa. Il poliziotto ha scavalcato la balaustra, si è affiancato al ragazzo sul cornicione e, quasi come fosse in un film, ha spinto verso l’interno del palazzo il cittadino francese, con una mossa fulminea e determinante, vincendo anche le resistenze del ragazzo che puntava al suicidio. Una mossa coraggiosa, straordinaria, costata cinque giorni di prognosi refertati dall’Ospedale e soprattutto il rischio di perdere la stessa vita. Un gesto altruista a rimarcare come non sia necessario guardare i film americani; i veri eroi hanno una divisa blu e ci proteggono ogni giorno. 

Giovanni Spinazzola 

09 Giugno 2019 17:13 - Ultimo aggiornamento: 09 Giugno 2019 17:13
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi