21 Ottobre 2019 - Aggiornato alle 14:29
CRONACA
Napoli: Colli Aminei, scattano le contromosse delle forze dell'ordine
15 Febbraio 2019 23:48 —

Una porzione di quartiere militarizzata. È apparso così l’incrocio tra viale Colli Aminei e via Nicolardi in serata, attorno alle 19, quando ben quattro gazzelle dei carabinieri si sono disposte in un posto di blocco serratissimo, ad ogni lato della rotonda, con i militari armati di mitra. Proprio come accadde a Santa Chiara, che installò i cancelli dopo aver subìto rapine, come recita il vecchio detto, l’escalation di furti in negozi (ieri addirittura sventato un tentato colpo ad un supermercato) e rapine ai singoli cittadini, con l’episodio dell’ordigno che ha incendiato parte della stagione Q8 l’altra notte, ha indotto le contromosse. Più presenza sul territorio, soprattutto prevenzione con lo Stato che risponde presente alle tante richieste di tutela da parte dei commercianti della zona. Posto di blocco all’incrocio – dicevamo – e pantere della polizia a pattugliare la strada quasi in modo continuo, per una massiccia presenza di forze dell’ordine come non si vedeva da tempo. Una prima risposta è stata data, dunque, mentre giovedì 21 febbraio alle 14 è previsto un incontro pubblico nella parrocchia di via Nicolardi con questore e comandante dei carabinieri presenti. Meglio tardi che mai! 

Giovanni Spinazzola 

15 Febbraio 2019 23:48 - Ultimo aggiornamento: 15 Febbraio 2019 23:48
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi