20 Novembre 2018 - Aggiornato alle 23:21
CRONACA
Napoli: Commercianti e abitanti di Piazza Nicola Amore sul piede di guerra contro comune e metrò
09 Novembre 2018 22:09 —

Sono pronti a una clamorosa protesta i titolari dei negozi di piazza Nicola Amore a Napoli. A causa degli interminabili lavori della fermata Duomo della nuova linea della Metropolitana le loro attività commerciali sono in pratica bloccate da anni con un danno economico enorme. Uno dei commercianti ha promosso una petizione di protesta presentata al comune ma nessuno li ha ascoltati. hanno più volte chiesto un incontro al sindaco de Magistris ma non hanno ricevuto alcuna risposta. I due bar presenti sulla piazza hanno licenziato tutti i dipendenti. “Vi prego, aiutateci- sostengono a gran voce i commercianti di piazza Nicola Amore- perché la situazione è diventata insostenibile. Qualcuno faccia capire alle autorità cittadine la nostra situazione. Non sappiamo più come andare avanti”. Gli abitanti di Piazza Nicola Amore esausti dei lavori iperumorosi e infiniti ora sono sul piede di guerra anche per gli odori nauseabondi derivanti soprattutto dai bagni ecologici presenti nel cantiere in essere. A tal riguardo il comitato civico Nicola Amore guidato dal consigliere Giuseppe De Crescenzo di Identità Meridionale ha preannunciato una diffida al Comune di Napoli e all Amministratore Delegato della Metropolitana di Napoli invitando nella stessa missiva gli uffici della Asl competente e dei Nas dei Carabinieri d' intervenire onde appurare negligenza nel cantiere per quanto riguarda oltre la normativa contemplata dal dlgs 81/08 se ci fossero danni ambientali. Se a tutto questo non ci fosse risposta è pronta una manifestazione di massa del quartiere assieme ai centri sociali che sono a favore della giusta battaglia.

 

09 Novembre 2018 22:09 - Ultimo aggiornamento: 09 Novembre 2018 22:09
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi