30 Settembre 2020 - Aggiornato alle 08:01
CRONACA
Napoli: Con la “truffa dello specchietto” prova a raggirare 81enne ma finisce in manette
09 Settembre 2020 09:16 —

I Carabinieri della stazione di Sant’Anastasia hanno arrestato per truffa aggravata un 34enne di Pomigliano D’Arco già noto alle forze dell'ordine. Percorreva Via Pomigliano a bordo della sua utilitaria quando è andato in scena con un finto danneggiamento del suo specchietto retrovisore. Individuata la sua vittima – un 81enne del posto – ha simulato un piccolo scontro tra auto e poi avvicinato e fermato l’anziano. Gli ha suggerito di evitare di coinvolgere le assicurazioni, proponendo di risolvere la cosa con una stretta di mano e 100 euro per ripagare il danno. L’anziano preso di sorpresa dalla situazione e preoccupato da possibili conseguenze, è caduto nelle trame del 34enne e consegnato una banconota da 100 euro. La scena anomala, notata da alcuni passanti, ha fatto scattare immediatamente una segnalazione ai militari che, dopo pochi attimi, si sono fiondati in zona, individuando il soggetto con ancora in mano il denaro appena consegnato dall’anziano. In manette, è stato sottoposto ai domiciliari.

 

09 Settembre 2020 09:16 - Ultimo aggiornamento: 09 Settembre 2020 09:16
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi