30 Ottobre 2020 - Aggiornato alle 08:36
CRONACA
Napoli: Controlli a tappeto dei Carabinieri, decine di denunce e sanzioni. Blitz in una pizzeria di Chiaia, lavoratore in nero con reddito di cittadinanza
04 Ottobre 2020 13:29 — Presìdi nei quartieri di Bagnoli, Rione traiano, Soccavo, Mergellina e Posillipo.

Controlli a tappeto dei Carabinieri. Decine di denunce e sanzioni. Ancora violazioni alle norme anticovid. 28 persone sanzionate perché senza mascherina. Blitz in una pizzeria di Chiaia, individuati due lavoratori "in nero", uno percepiva reddito di cittadinanza. Senza sosta l’attività dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli nel controllo del territorio in città e provincia. Oltre 400 le persone identificate e circa 240 i veicoli sottoposti a controllo. 57 le contravvenzioni al codice della strada notificate, molte delle quali ai “centauri” sorpresi alla guida senza casco e  agli automobilisti privi di copertura assicurativa. Presìdi nei quartieri di Bagnoli, Rione traiano, Soccavo, Mergellina e Posillipo. In Via Catone, nel “parco 99” del rione Traiano, i militari della Compagnia di Bagnoli hanno rinvenuto 10 panetti di hashish del peso complessivo di 970 grammi. Con la droga – nascosta in un’utilitaria abbandonata in strada – una pistola giocattolo senza tappo rosso ed una macchina conta soldi. Stesso impegno nel centro città e nel quartiere Chiaia. Nella centrale piazza del Gesù e lungo via Toledo, i carabinieri della compagnia centro hanno individuato e denunciato 2 giovani per porto abusivo di armi: sequestrati un coltello e un bastone sfollagente. 2 le persone denunciate per ricettazione. Un 21enne è stato invece denunciato per violazione di sigilli perché beccato a bordo di un ciclomotore già in passato sottoposto a sequestro. 21 le persone sanzionate per non aver rispettato le norme anti-covid: nessuna di queste indossava la mascherina. 3 gli assuntori di stupefacenti segnalati alla Prefettura. Sono stati sorpresi in Piazza Matteotti. Sanzionato il titolare di una pizzeria di Via Santa Teresa a Chiaia: 2 i lavoratori “in nero” individuati, uno di questi percepiva anche il reddito di cittadinanza. L'attività è stata multata per complessivi 14.834 euro. Sei i parcheggiatori abusivi denunciati. Controlli a tappeto durante la movida di Pozzuoli, monte di procida e Bacoli. I militari della compagnia puteolana hanno denunciato per coltivazione e detenzione di stupefacenti un 53enne incensurato di Monte di Procida. Nella sua abitazione si era preso cura di una pianta di cannabis indica di oltre 1 metro e mezzo. 100 grammi di marijuana, invece, li custodiva in un contenitore di plastica: erano già essiccati e pronti per lo smercio. Denunciato un parcheggiatore abusivo, sorpreso sul lungomare di Pozzuoli, poco lontano dal parcheggio multipiano a chiedere denaro agli automobilisti in cerca di uno stallo per la sosta. 2 quelli sanzionati per lo stesso motivo. Segnalato all’autorità giudiziaria anche un 21enne, sprovvisto di patente ma comunque in sella alla sua moto di grossa cilindrata. 6 i giovani segnalati alla Prefettura come assuntori di droga. E’ a loro che son stati sequestrati 3,5 grammi di hashish e 1,5 di marijuana. 7 le persone sanzionate per il mancato uso della mascherina protettiva. Ancora controlli a Frattamaggiore. Obbiettivo “movida sicura” per i Carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania. Presidiate le principali piazze della città. Massima attenzione al rispetto della normativa anti-covid e del codice della strada. Stretta sulle “due ruote”: 13 i veicoli sequestrati.tre i parcheggiatori abusivi sanzionati.

04 Ottobre 2020 13:29 - Ultimo aggiornamento: 04 Ottobre 2020 13:29
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi