04 Agosto 2020 - Aggiornato alle 11:10
CRONACA
Napoli: Controlli antidroga alla Stazione Centrale. Arresti e denunce
09 Maggio 2020 14:33 —

In questi ultimi giorni, nel pieno dell’emergenza sanitaria da coronavirus Covid-19, è stata assicurata una solida azione di contrasto nei confronti del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, attuando controlli mirati con l’ausilio di unità cinofile antidroga messe a disposizione dalla Questura di Napoli e dal Comando Gruppo Pronto Impiego della Guardia di Finanza di Napoli. Nell’ambito di tali attività, gli uomini della Squadra di Polizia Giudiziaria della Polfer di Napoli hanno tratto in arresto un cittadino extracomunitario pluripregiudicato, B.S., di anni 25, originario della Guinea, per detenzione e spaccio di sostanza stupefacenti. Nel medesimo contesto, gli Agenti del Reparto Operativo Polfer di Napoli Centrale, con l’ausilio delle unità cinofile della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza, hanno deferito in stato di libertà un altro extracomunitario di anni 28, del Gambia, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, ai sensi dell’art. 73 del DPR 309/90. In particolare, il primo extracomunitario è stato arrestato nei pressi della Stazione Centrale dagli Agenti della Squadra Giudiziaria Polfer in flagranza di reato. A seguito di un attento pedinamento lo spacciatore veniva sorpreso mentre cedeva della sostanza stupefacente ad un altro giovane in cambio di denaro. Entrambi quindi sono stati bloccati dai poliziotti e condotti presso i propri uffici procedendo all’arresto e alle relative contestazioni amministrative. Dopo le formalità di rito lo spacciatore tratto in arresto è stato tradotto presso le camere di sicurezza della locale Questura. Nella giornata di ieri è stato giudicato dal Tribunale di Napoli con rito direttissimo in modalità di videoconferenza. L’altro extracomunitario, invece, è stato deferito  all’Autorità Giudiziaria poiché trovato in possesso di 6 dosi di canapa indiana. Nella stessa rete di controlli sono incappati, infine, ben altri 8 viaggiatori, sorpresi in possesso di sostanza stupefacente detenute per uso personale, ai sensi dell’art. 75 del DPR 309/90, e pertanto segnalati all’Autorità Amministrativa competente.

09 Maggio 2020 14:33 - Ultimo aggiornamento: 09 Maggio 2020 14:33
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi