29 Novembre 2022 - Aggiornato alle 16:17
CRONACA

Napoli: Controlli ASL e NAS a ristoranti e pizzerie del centro. 83 prescrizioni e sequestro di 60 chili di carne

05 Novembre 2022 12:32 —

Sequestro di cibo non in regola, sanzioni e sospensioni di attività durante i controlli portati a termine dal personale del Dipartimento di Prevenzione dell’ASL Napoli 1 Centro (a supporto dei Carabinieri del NAS di Napoli) nelle serate di giovedì e di venerdì.

Sotto la lente degli ispettori sono finiti nella serata di giovedì esercizi di vendita e somministrazione di alimenti, in particolare: 17 pizzerie, 4 ristoranti, 2 rosticcerie e un bar attivi tra la Sanità, Piazza Cavour, via Costantinopoli e della zona adiacente a Piazza Dante. I controlli portati a termine nella serata di venerdì a supporto del Nucleo Anti Sofisticazione del Corpo dei Carabinieri di Napoli si sono concentrati invece su due ristoranti etnici, anche questi attivi nella zona di Piazza Cavour.

L’operazione di verifica, volta a garantire la sicurezza alimentare e il rispetto delle norme imposte per legge a tutela della salute, ha visto impegnati sul campo ben 40 operatori, dei quali: 2 medici veterinari,15 medici, 23 tecnici della prevenzione e un operatore tecnico.

Quanto agli esiti dei controlli: nella serata di giovedì, le verifiche hanno portato a 83 prescrizioni, 7 diffide, 2 sequestri amministrativi (per un totale di 60 kg d carne), 6 sanzioni (per un ammontare complessivo di 9.000 euro). È inoltre stata disposta la sospensione dell’attività per un ristorante. Diverse anche le irregolarità riscontrate durante i controlli portati a termine nella serata di venerdì a supporto dei Carabinieri del NAS di Napoli su due ristoranti etnici di Piazza Cavour.

Complessivamente le verifiche hanno portato a 21 prescrizioni, 1 diffida, 5 sanzioni (per un ammontare di 8.000 euro), 2 sequestri amministrativi (per un ammontare di 210 kg di carne, yogurt, pesce e cibi surgelati). Inoltre, per uno dei due ristoranti è stata disposta la sospensione. Le operazioni di controllo andranno avanti senza sosta con l’obiettivo di tutelare la salute e garantire il rispetto di tutte le normative esistenti, anche a supporto dei Carabinieri del NAS di Napoli, e in sinergia con le articolazioni comunali competenti, così da rendere sempre più efficaci e approfondite le verifiche.

05 Novembre 2022 12:32 - Ultimo aggiornamento: 05 Novembre 2022 12:32
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi