14 Novembre 2019 - Aggiornato alle 23:09
CRONACA
Napoli: Controlli della Polizia nel week-end. Preso anche un 28enne del Ciad che aveva sfondato con un sasso la vetrina di un bar al Centro Direzionale
21 Ottobre 2019 15:07 —

Venerdì pomeriggio gli agenti del Commissariato Vasto-Arenaccia, transitando in via Venezia, hanno controllato un cittadino extracomunitario, identificandolo in Shah Ali Raza, 35enne pakistano. L'uomo è stato arrestato perchè risultato destinatario di un provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Firenze, dovendo espiare la pena di 3 anni, 11 mesi e 27 giorni di reclusione per una rapina commessa  nel luglio 2016. Nel pomeriggio di ieri, invece, gli agenti del Commissariato San Paolo hanno controllato una persona a bordo di un’auto nei pressi di via Formisano. All’interno della vettura e indosso all’uomo sono stati rinvenuti e sequestrati  circa 22 grammi di hashish, 7 di marijuana e la somma di 245 euro. Presso il domicilio sono stati inoltre trovati un bilancino di precisione, 56 euro in contanti e numerose bustine per il confezionamento della sostanza. P.M., napoletano di 43 anni, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.  Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, invece, durante un servizio di controllo del territorio, hanno notato nei pressi di via Arenaccia uno straniero che ha ceduto una bustina ad un giovane in cambio di una banconota. I poliziotti sono intervenuti e, nonostante la resistenza opposta dallo spacciatore, sono riusciti a bloccarlo mentre l’acquirente ha gettato a terra la dose allontanandosi e facendo perdere le proprie tracce. Gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato circa 40 grammi di hashish già confezionato. Halidu Zakari, ghanese di 33 anni, irregolare sul territorio nazionale e sottoposto al divieto di dimora nella regione Campania, è stato arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. In serata, gli agenti del Commissariato Poggioreale, durante un servizio di controllo del territorio, sono intervenuti al Centro Direzionale per una segnalazione di danneggiamento ad un esercizio commerciale.  Sul posto i poliziotti hanno bloccato un uomo che, con un sasso, aveva infranto le vetrine di un bar e di un altro negozio rubando alcune bottiglie di liquori. Nimmea Maohammed, 28enne del Ciad, irregolare sul territorio nazionale, è stato arrestato per danneggiamento, furto aggravato e violazione delle leggi sull’immigrazione clandestina.

21 Ottobre 2019 15:07 - Ultimo aggiornamento: 21 Ottobre 2019 15:07
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi