25 Ottobre 2021 - Aggiornato alle 10:06
CRONACA
Napoli: Controlli interforze a Chiaia. Identificate 55 persone e allontanati 2 parcheggiatori abusivi recidivi
27 Giugno 2021 12:12 — In via Banchi Nuovi aggredisce l’ex moglie per denaro e viene arrestato.

Ieri gli agenti del Commissariato San Ferdinando e i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza hanno effettuato controlli nella zona dei “baretti”, del lungomare Caracciolo e di via Partenope dove hanno identificato 55 persone. Inoltre, in via Caracciolo e via Nisco i poliziotti hanno identificato e denunciato A.C. e R.D.M., napoletani di 50 e 52 anni con precedenti di polizia, perché sorpresi nuovamente ad esercitare l’attività di parcheggiatore abusivo e, contestualmente, hanno notificato loro un ordine di allontanamento.

Nal pomeriggio gli agenti del Commissariato Decumani, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Banchi Nuovi per una lite familiare.

I poliziotti, una volta sul posto, sono stati avvicinati da una donna che ha raccontato di essere stata vittima di un’aggressione da parte dell’ex marito che, dopo aver ottenuto da lei una somma di denaro, aveva tentato di estorcergliene dell'altro minacciandola con un coltello da cucina e colpendola in diverse parti del corpo; inoltre, prima di allontanarsi, aveva tentato di tranciare il tubo del gas domestico minacciando di creare ulteriori danni se la donna non gli avesse dato ciò che chiedeva.

Gli operatori, grazie alle descrizioni fornite della vittima, hanno rintracciato l'uomo in via Santa Chiara dove l'hanno fermato. Vincenzo Mundula, 43enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per rapina e lesioni aggravate.

27 Giugno 2021 12:12 - Ultimo aggiornamento: 27 Giugno 2021 12:12
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi