08 Dicembre 2021 - Aggiornato alle 21:18
CRONACA
Napoli: Controlli nella “movida” del centro storico
13 Novembre 2021 21:54 —

Nell'ambito dei servizi predisposti dalla Questura di Napoli nelle aree della “movida”, ieri sera gli agenti dei Commissariati Decumani e Dante, i militari dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, gli agenti della Polizia Locale e personale dell’Asl Napoli 1,
con il supporto dei Nibbio dell’Ufficio Prevenzione Generale e del Reparto Mobile, hanno effettuato controlli nel centro storico e in particolare in via Cisterna dell’Olio, vico Quercia, calata Trinità Maggiore, via dei Carrozzieri a Monteoliveto, piazza Bellini, piazza del Gesù, via San Sebastiano, via San Pietro a Maiella, via Santa Maria di Costantinopoli, via Santa Chiara e nelle strade limitrofe.

Nel corso dell’attività sono state identificate 275 persone, controllati  51 veicoli di cui 26 rimossi per sosta vietata, 4 sottoposti a sequestro amministrativo e 4 sottoposti a fermo amministrativo; sono state altresì contestate 52 violazioni del Codice della Strada per divieto di sosta, mancanza della revisione periodica, guida senza patente e  mancata copertura assicurativa ed elevate 6 sanzioni amministrative di cui 2 per mancanza della certificazione verde (c.d. "green pass"), una per mancato controllo del “green pass” e 3 per violazione delle norme sull’igiene e la sicurezza alimentare per un totale di 4800 euro.

Gli operatori hanno controllato 40 esercizi commerciali di cui uno sanzionato in via Cisterna dell’Olio poiché il titolare era sprovvisto del "green pass" disponendone la chiusura per un giorno; uno in Calata Trinità maggiore e un altro in via Ecce Homo poiché hanno somministrato bevande alcoliche oltre l’orario consentito in violazione dell’ordinanza regionale relativa alle misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 disponendo per entrambe le attività la chiusura per 3 giorni e hanno sanzionato 3 avventori poiché intenti a consumare bevande alcoliche all’interno dei locali oltre l’orario consentito.

Inoltre, è stata disposta la sospensione di somministrazione temporanea di carattere igienico-sanitario ad un esercizio commerciale in via San Sebastiano e sequestrato un locale cucina di un’attività commerciale in piazza Bellini.
Ad alcuni dei locali controllati sono state imposte 97 prescrizioni e irrogate 4 diffide di carattere igienico-sanitario.

Infine, in via Cesare Battisti e via Maria Longo sono stati controllati e denunciati C.T. e M.D.P, napoletani di 46 e 60 anni con precedenti di polizia, perché sorpresi nuovamente ad esercitare l’attività di parcheggiatore abusivo; ai due è stato altresì notificato un ordine di allontanamento.

13 Novembre 2021 21:54 - Ultimo aggiornamento: 13 Novembre 2021 21:54
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi