19 Marzo 2019 - Aggiornato alle 23:46
SPORT
Napoli: Cornuti e mazziati. Due giornate a Kouly e Insigne
27 Dicembre 2018 18:41 —

Cornuti e mazziati. Succede sempre così quando il Napoli incrocia la strada di Mazzoleni ed anche stavolta è andata proprio così. I partenopei ieri hanno perso la partita e l’arbitro ha influito anche sul referto, con tanto di stangata del giudice sportivo. Le prossime due gare, infatti, Ancelotti non potrà avere a disposizione sia Kalidou Koulibaly che Lorenzo Insigne. Il senegalese, vittima di cori discriminatori, è stato espulso ed ha ricevuto due giornate di squalifica (pronosticabili, visto il giallo – era in diffida - ed il rosso diretto presi nel giro di 10 secondi; quest’ultimo per aver applaudito la decisione dell’arbitro) al pari di Insigne. Già, ma cos’ha fatto l’attaccante? Si sarebbe reso protagonista di “un epiteto gravemente insultante” rivolto al Direttore di gara. Sensibilità commovente. Il Giudice Sportivo, però, fortunatamente, ha stangato anche l’Inter, dopo i fatti di ieri che hanno ricevuto condanna unanime dal mondo dello sport e dei media, a livello italiano ma con grande eco perfino all’esterno, in paesi più civili del nostro come Inghilterra e Spagna (As nella sua versione online ha utilizzato la parola vergogna riferito ai fatti di San Siro). Ecco la decisione del Giudice Sportivo. Due giornate di squalifica per San Siro e una ulteriore senza la curva nord per l'Inter dopo i fatti di ieri sera. Questo il comunicato del giudice sportivo: "Obbligo di disputare due gare prive di spettatori e ulteriore gara con il settore "2° anello verde" privo di spettatori: alla società Internazionale per cori insultanti di matrice territoriale, reiterati per tutta la durata della gara, nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria, provenienti dalla grande maggioranza dei tifosi assiepati nel settore indicato e percepito anche in tutto l'impianto; recidiva specifica; nonché per coro denigratori o di matrice razziale nei confronti del calciatore della Società Napoli Koulibaly. Sanzione complessivamente disposta visti gli artt. 11 comma 3 e 12 comma 3 CGS, tenuto conto delle circostanze aggravanti relative alla reiterazione e al clima creatosi nell'impianto; ritenuta altresì, data la gravità dei fatti, l'insussistenza dei presupposti per applicare la sospensione di cui all'art. 16 comma 2 bis CGS quanto alla fattispecie di denigrazione di matrice razziale". Ancelotti, dunque, in un colpo solo perde due tra gli uomini più rappresentativi, tra i leader di questa squadra che, nell’ultima del girone d’andata – ma anche ultima del 2018 – dovrà fare a meno anche del capitano Marek Hamsik. Lo slovacco, infatti, uscito per infortunio, ha riportato una distrazione muscolare di primo grado al bicipite femorale della coscia destra ed ha svolto terapie stamattina. Il resto della squadra, invece, a Castel Volturno, si è tuffata subito in clima lavoro; rosa divisa in due gruppi. Coloro che sono andati in campo dall'Inizio contro l'Inter, hanno svolto seduta di scarico, mentre gli altri hanno svolto riscaldamento a secco e lavoro finalizzato al possesso palla. Chiusura con partitina 5 contro 5. Il Napoli, intanto, ha conosciuto l’arbitro che dirigerà la sfida con il Bologna. Si tratta di Calvarese di Teramo Assistenti: Galetto-Cicconi. IV Uomo: Giua. VAR: Doveri-Ranghetti. 

Giovanni Spinazzola  

27 Dicembre 2018 18:41 - Ultimo aggiornamento: 27 Dicembre 2018 18:41
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi