30 Maggio 2020 - Aggiornato alle 07:52
CRONACA
Napoli: Coronavirus, controlli serrati dei Carabinieri. Chiusi due bar, una bigiotteria, una merceria e un'enoteca
02 Maggio 2020 10:53 —

A Napoli città i Carabinieri della stazione di Borgoloreto hanno sanzionato il titolare di un bar di Corso Garibaldi per violazioni ai decreti anti-contagio. Approfittando di una piccola finestra che dà sulla strada, una dipendente del locale è stata sorpresa a servire caffè a due clienti poi sanzionati perché fuori casa senza giustificato motivo. All’esercizio è stata applicata la pena accessoria della chiusura per 5 giorni.

I Carabinieri del Nucleo Operativo di Napoli Centro, invece, hanno sanzionato sei persone per violazione normativa anti contagio. Sorpreso dai militari il titolare di un’enoteca aveva appena servito vino e birra a 5 persone, in strada senza giustificato motivo.

A Ercolano, i Carabinieri della locale Tenenza hanno controllato molti esercizi commerciali per verificare il rispetto della normativa ancora vigente per il contrasto alla diffusione del Covid-19. I militari hanno accertato che una caffetteria avesse riaperto i battenti e consentito ai clienti di consumare le bevande all’interno del locale piuttosto che consegnarle a domicilio. Sanzionato anche il titolare di una bigiotteria perché in attività nonostante le restrizioni ancora in vigore. Per entrambi - oltre alla sanzione amministrativa -  è stata disposta la sospensione dell’attività commerciale. Notificata una sanzione amministrativa di 2mila euro alla proprietaria di una merceria che, in assenza della prevista autorizzazione, è stata sorpresa a somministrare bevande e alimenti alla propria clientela

02 Maggio 2020 10:53 - Ultimo aggiornamento: 02 Maggio 2020 10:53
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi