14 Luglio 2020 - Aggiornato alle 05:09
CRONACA
Napoli: Corso Umberto, topo d’appartamento sveglia il vicino di casa che chiama i Carabinieri. 21enne arrestato
21 Giugno 2020 00:28 —

Continuano i servizi a largo raggio – a qualsiasi ora del giorno e della notte - nelle strade dei quartieri spagnoli disposti dal comando Provinciale di Napoli. I Carabinieri della Stazione Quartieri Spagnoli insieme a quelli del Nucleo Radiomobile di Napoli e del Reggimento “Campania” hanno arrestato per tentato furto in abitazione Nasrat Rafilillah, un 21enne di origine afgana già noto alle forze dell'ordine. Un cittadino, che abita in Corso Umberto I,  è stato svegliato alle prime ore dell’alba a causa dei forti rumori che provenivano dall’appartamento sottostante. Si è affacciato per vedere cosa stesse accadendo e ha visto un uomo in terrazza che stava forzando la porta – finestra. Ha chiesto aiuto ai Carabinieri e così, allertati dal 112, i militari hanno trovato l’appartamento  indicato dal vicino di casa totalmente a soqquadro. All’interno dell’abitazione nessuno ma c’era qualcosa che non andava: troppo poco il tempo intercorso tra la richiesta d’aiuto e l’arrivo dei Carabinieri. Le ricerche hanno portato il risultato sperato. L’uomo si era nascosto nel terrazzo adiacente e, braccato dai militari, è stato arrestato. Il 20enne è stato tradotto al carcere in attesa di giudizio. Sono in corso accertamenti da parte dei Carabinieri per verificare se l’uomo sia responsabile anche di altri furti avvenuti in precedenza.

21 Giugno 2020 00:28 - Ultimo aggiornamento: 21 Giugno 2020 00:28
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi