21 Ottobre 2021 - Aggiornato alle 13:51
CRONACA
Napoli: Denunciati 15 parcheggiatori abusivi in città e all'esterno dell'Ospedale del Mare
22 Settembre 2021 10:57 —

Come reso noto dal Comune di Napoli, nelle scorse ore, al seguito di controlli sul parcheggio abusivo da parte della Polizia Locale, sono stati verbalizzati 15 parcheggiatori abusivi, tutti già noti alle forze dell’ordine, che occupavano ampie porzioni di territorio per la loro attività illecita sottraendole alla libera fruizione da parte della cittadinanza. Per la loro reiterata recidività, oltre al verbale amministrativo, sono stati tutti deferiti all’Autorità Giudiziaria e denunciati per l’attività abusiva.

I controlli hanno interessato alcune aree mercatali cittadine, soprattutto quella del Mercato Caramanico di Poggioreale, ed aree della Movida cittadina del centro storico e dei Quartieri Spagnoli.

Altri controlli sui parcheggiatori abusivi ad opera della Polizia Municipale sono avvenuti all'esterno dell'Ospedale del Mare da tempo oggetto di segnalazioni da parte del Consigliere Borrelli.

"La città ha un assoluto bisogno di essere liberata dall’illegalità per poter ripristinare un’economia pulita, trasparente e legale che vada a beneficio di tutta la cittadinanza permettendo la crescita del territorio e togliendo linfa vitale alla criminalità organizzata che attraverso il controllo di attività come quella del contrabbando di sigarette ed il parcheggio abusivo rimpolpa le proprie casse. Queste due attività illecite e criminali, che troppo spesso non contribuiscono soltanto a portare degrado e caos ma mettono in pericolo l’incolumità e la sicurezza dei cittadini e che si appropriano di intere porzioni di territorio (come accade fuori l’Ospedale del Mare), vanno combattute con ogni mezzo, con controlli intensivi e continui sul territorio, pene esemplari e soprattutto attraverso una riforma giudiziaria",  le parole del Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

22 Settembre 2021 10:57 - Ultimo aggiornamento: 22 Settembre 2021 10:57
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi