25 Agosto 2019 - Aggiornato alle 09:49
SPORT
Napoli: E ora "El bandido"!
14 Agosto 2019 13:05 —

La settimana prossima sarà quella di Hirving Lozano, con l’esterno che sbarcherà in Italia per sostenere le visite mediche di rito e firmare il contratto che lo legherà alla formazione azzurra. Ultimato l’iter, il messicano si metterà a disposizione di Carlo Ancelotti andando a riempire la prima delle due caselle alla voce “rinforzi” chiesti da re Carlo per il suo reparto offensivo. L’altra pedina, invece, sarà James Rodriguez, la cui telenovela sembra vicina alla svolta. Florentino Pérez sarebbe sempre più vicino a dare il via libera alla cessione in prestito de “el bandido” ai partenopei, per la gioia di ADL. I tempi, però, non saranno brevissimi. I partenopei, però, hanno in mente anche un terzo colpo, una prima punta che possa alternarsi a Milik o dare respiro al polacco nei momenti di difficoltà. L’operazione Icardi resta in piedi ma è sempre più complicata, resiste anche la candidatura di Fernando Llorente, attualmente svincolato e pronto a mettersi a disposizione di Ancelotti. Il 34enne, però, dovrà ridurre le sue pretese da quattro milioni di euro l’anno. È spuntata, però, una nuova pista, decisamente più in linea alle strategie del Napoli. Si tratta di Leonardo Campana, giovane ecuadoriano. Classe 2000, 190 cm per 80 kg, è esploso al Barcellona di Guayaquil e si è messo in mostra al Sudamericano Under 20, segnando sei reti in nove gare. È un centravanti vecchio stampo, forte fisicamente, abituato a fare a “sportellate” con i difensori avversari ma tutt’altro che statico, forse un po’ sgraziato ma bravo con i piedi. Ama il dialogo con i compagni e crea varchi per gli inserimenti di gli gioca accanto. Costa appena cinque milioni di euro e Giuntoli sta lavorando per bloccarlo e portarlo subito alle pendici del Vesuvio, anticipando la folta concorrenza. Nonostante la giovane età, sembra sia già pronto per la Serie A. Sarà l’ennesima scommessa azzurra? 

Giovanni Spinazzola 

14 Agosto 2019 13:05 - Ultimo aggiornamento: 14 Agosto 2019 13:05
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi