24 Luglio 2019 - Aggiornato alle 09:28
CRONACA
Napoli: Emergenza rifiuti, IX Municipalità lancia l'hastag #rispettoperleperiferie
21 Giugno 2019 18:41 —

A poche ore dalla protesta popolare di Pianura, che ha visto i cittadini scendere in strada per dire no alla trasformazione del quartiere in una mega-pattumiera, la IX Municipalità guidata dal presidente Lorenzo Giannalavigna ha lanciato una singolare forma di protesta che ha preso vita pochissimi minuti fa sulla pagina ufficiale della Municipalità.

Il parlamentino di Soccavo Pianura ha dato vita all’hastag #rispettoperleperiferie, accompagnato da una significativa immagine che ritrae alcuni momenti della protesta che ieri ha messo a soqquadro alcune strade del quartiere Pianura. La Municipalità punta il dito contro l’amministrazione comunale e contro Asìa che ormai non sono più in grado di garantire con continuità il prelievo dei rifiuti, penalizzando ulteriormente le periferie.

«Mentre in alcune zone della città sembrano non risentire dell’emergenza rifiuti in atto – spiegano i componenti della Giunta del nono parlamentino – a Soccavo, a Pianura, ma anche a Secondigliano, a Scampia, a San Pietro a Patierno, a Barra o a Ponticelli i cittadini sono alle prese con le montagne di rifiuti che rendono l’aria irrespirabile e accrescono di ora in ora il rischio igienico-sanitario. In questi anni il Comune di Napoli non è stato in grado di fornire una risposta concreta al problema dei rifiuti, tutto è stato demandato agli Stir e al Termovalorizzatore di Acerra. Proprio quest’ultimo – prosegue la IX Municipalità – tra non molto andrà in manutenzione programmata e ci troveremo ad affrontare una nuova emergenza. I cittadini delle periferie sono stanchi di essere trattati come cittadini di serie B. Pretendiamo il rispetto che ci è dovuto. Questa è solo una prima forma di protesta – concludono gli esponenti della Municipalità Soccavo-Pianura – se palazzo San Giacomo si ostinerà a non fornire risposte ai cittadini allora penseremo a proteste ben più eclatanti».

21 Giugno 2019 18:41 - Ultimo aggiornamento: 21 Giugno 2019 18:41
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi