14 Ottobre 2019 - Aggiornato alle 20:58
CRONACA
Napoli: Ercolano, aggredisce il fratello e tenta di strangolarlo. Intervengono i Carabinieri ed un militare viene aggredito da un pitbull
13 Agosto 2019 17:23 —

In uomo di Ercolano già sottoposto alla detenzione domiciliare, verosimilmente sotto l’effetto dell’alcol ha aggredito violentemente il fratello 50enne. In base a quanto riferito dalla vittima stessa ai Carabinieri ha pure tentato di strangolarlo. Anche dopo l’arrivo dei militari, davanti a loro, l'uomo ha colpito il fratello alla testa e lo ha minacciato di morte. Ha esclamato anche che, se lo avessero arrestato, lo avrebbe ucciso al suo rientro a casa. I Carabinieri della locale tenenza sono intervenuti perché richiamati dalle urla che provenivano dall’abitazione dei due e si sono precipitati dentro. In giardino, inoltre, c’era un pitbull di proprietà dei due fratelli che ha azzannato ad una coscia uno dei Carabinieri intervenuti il quale, benché libero dal servizio, è corso ad aiutare i colleghi. L'uomo è stato dunque separato, non senza difficoltà dal fratello e arrestato. Risponderà di maltrattamenti in famiglia. Terminate le formalità è stato tradotto in carcere.

13 Agosto 2019 17:23 - Ultimo aggiornamento: 13 Agosto 2019 17:23
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi