08 Dicembre 2022 - Aggiornato alle 16:24
CULTURA&SPETTACOLO

Napoli: Essere Sandra Milo, al Teatro Bracco arriva la diva del cinema italiano

21 Novembre 2022 09:07 —

Pietrangeli, Steno, Avati, Rossellini ma soprattutto Fellini. Sandra Milo ha ispirato con le sue movenze da star, la folta chioma bionda e quella voce inconfondibile tantissimi registi italiani, divenendo una grande diva del cinema dello Stivale. Oggi, alla soglia delle novanta candeline, si racconta in un originalissimo spettacolo scritto da Claudio Insegno, che ne cura anche la regia, dall’inequivocabile titolo: “Essere Sandra Milo”. Un modo per raccontare e raccontarsi in scena, che consentirà all’affezionato pubblico del Teatro Bracco di Napoli, diretto da Caterina De Santis,  di immergersi - da giovedì 24 a domenica 27 novembre - in un esilarante, appassionante, emozionante viaggio nella storia dello spettacolo degli ultimi 50 anni.

Dopo il successo di “Quelle brave ragazze” su Sky con Mara Maionchi e Orietta Berti, la pluripremiata attrice nata a Tunisi (l’ultimo riconoscimento è stato il David di Donatello alla carriera nel 2021) torna in teatro con la sua disarmante leggerezza per dar vita ad un dialogo inedito e pieno di sorprese con Claudio Insegno. Sarà lui infatti ad indossare i panni di giornalista, prete, attore, marito e amico durante tutta la serata, in cui si rivivranno atmosfere e fatti salienti che hanno caratterizzato la vita artistica di una delle ultime dive della scena italiana. Il tutto sarà accompagnato da una colonna sonora vivente interpretata da Federica De Riggi e Daniele Vita.

Si parte giovedì alle 21, si replica venerdì (stessa ora), sabato alle ore 19,30 e domenica alle 18,30 invece gli ultimi due spettacoli.

Per info www.teatrobracco.it

21 Novembre 2022 09:07 - Ultimo aggiornamento: 21 Novembre 2022 09:07
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi