21 Ottobre 2021 - Aggiornato alle 14:49
CRONACA
Napoli: Estorsione al cantiere nautico di Licola. Appello della DDA
24 Settembre 2021 10:14 —

Nella giornata di ieri, presso il carcere di Napoli - Poggioreale, i Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico e della Compagnia di Pozzuoli hanno dato esecuzione a una misura cautelare in carcere – emessa dalla XII Sezione Penale del Tribunale di Napoli su appello proposto della locale Direzione Distrettuale Antimafia - nei confronti di un indagato gravemente indiziato del reato di estorsione - aggravato dal metodo mafioso – nei confronti del titolare di un cantiere nautico di Licola di Pozzuoli.

Il provvedimento scaturisce dall’Appello proposto dalla Direzione Distrettuale di Napoli avverso l’ordinanza di applicazione di misura cautelare che il 18 giugno scorso aveva portato all’arresto per i medesimi fatti, di ulteriori 3 soggetti, tutti vicini ad ambienti legati al clan “Longobardi-Beneduce”.

24 Settembre 2021 10:14 - Ultimo aggiornamento: 24 Settembre 2021 10:14
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi