15 Agosto 2018 - Aggiornato alle 13:21
CRONACA
Napoli: Evade dai domiciliari e si rende responsabile di minacce aggravate ad una donna. Arrestato e condotto in carcere a Secondigliano
13 Febbraio 2018 22:56 —

Nella notte del 17 gennaio scorso, una donna ha ricevuto minacce molto forti rivolte al fratello, che al momento non era in casa, da un uomo che, per avvalorare i suoi propositi minacciosi, le ha anche mostrato un’arma. La mattina stessa, la  donna è andata presso il Commissariato di Bagnoli  a sporgere formale denuncia,riconoscendo senza ombra di dubbio, dalle foto segnaletiche mostrate dai poliziotti, Monti Nicola, 56enne napoletano, pluripregiudicato, attualmente in espiazione di pena detentiva, per un residuo di 17 anni che sta contando agli arresti domiciliari. Gli agenti del Commissariato hanno immediatamente acquisito le immagini di video sorveglianza  della telecamera condominiale dell’abitazione del Monti nonché quelle di un esercizio commerciale sito nelle immediate vicinanze dell’abitazione della vittima. La nitidezza delle immagini nonché la corrispondenza con gli orari ha consentito di accertare che il Monti aveva lasciato il luogo di detenzione per portarsi presso l’abitazione della vittima e perpetrare il reato. Nella mattinata odierna i poliziotti hanno così dato esecuzione al provvedimento emesso dal Magistrato di Sorveglianza di Napoli, che revocava la misura alternativa degli arresti domiciliari disponendo l’accompagnamento presso la struttura penitenziaria di Napoli Secondigliano.

13 Febbraio 2018 22:56 - Ultimo aggiornamento: 13 Febbraio 2018 22:56
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi