15 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 05:04
CRONACA
Napoli: Fa sesso con una tredicenne. Agli arresti domiciliari continua a cercarla in chat. Va a Poggioreale
08 Giugno 2018 17:33 —

Un 33enne di Crispano era stato arrestato il 12 maggio dai Carabinieri della stazione di Terzigno che lo sorpresero in un’area appartata del Parco Nazionale del Vesuvio a compiere atti sessuali con una ragazzina di vent’anni più piccola di lui. Fu tradotto ai domiciliari e il giudice gli prescrisse di non comunicare con persone diverse dai familiari che con lui convivono. L’uomo, però, ben presto ha fatto carta straccia di quel divieto riprendendo a cercare la ragazzina, scrivendole in chat. Questo non poteva non tornare a turbare la giovane ed i suoi genitori lo hanno intuìto subito: si sono recati, così, dai Carabinieri e hanno denunciato quanto stava accadendo. Accertata la violazione, i militari la hanno immediatamente comunicata all’Autorità Giudiziaria di Napoli che alla luce dei fatti ha emesso un’ordinanza di aggravamento. Notificata la misura al 33enne, i carabinieri lo hanno tradotto al carcere di Poggioreale.

08 Giugno 2018 17:33 - Ultimo aggiornamento: 08 Giugno 2018 17:33
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi