11 Dicembre 2019 - Aggiornato alle 20:15
CRONACA
Napoli: Fermato lungo Corso San Giovamnni a Teduccio con mezzo chilo di cocaina nel marsupio
22 Settembre 2019 13:41 —

I Carabinieri lo hanno notato controllando il territorio a bordo di un’auto “civetta”. Carlo Borrelli, un 25enne di Barra già noto alle forze dell’ordine, camminava lungo Corso San Giovanni a Teduccio a passo sostenuto e guardandosi spesso indietro per controllare se qualcuno lo seguisse. Quando ha capito che quelli che si stavano avvicinando erano i Carabinieri in borghese della sezione operativa di Poggioreale è entrato in un androne provando a nascondersi ma vanamente. I militari lo hanno fermato, poi perquisendolo hanno trovato nel suo zainetto 4 buste contenenti 520 grammi di cocaina. La perquisizione è quindi proseguita a casa, dove Borrelli, nel vano contatore, teneva nascoste 4 dosi della stessa sostanza. Il ragazzo è stato tratto in arresto: Risponderà di detenzione di droga a fini di spaccio. Dopo le formalità è stato tradotto in carcere. Un paio di ore dopo, su Corso Malta, i Carabinieri della stazione di Poggioreale nel corso di un servizio per il controllo del territorio hanno tratto in arresto per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio un altro soggetto. Un 43enne del quartiere, già noto alle forze dell’ordine per reati simili, Salvatore Della Volpe, portava nel marsupio 26 grammi di cocaina, 42 di ecstasy e 31 di ketamina. Anche lui dopo le formalità dell’arresto è stato tradotto in carcere.

22 Settembre 2019 13:41 - Ultimo aggiornamento: 22 Settembre 2019 13:41
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi