23 Maggio 2022 - Aggiornato alle 03:45
CRONACA
Napoli: Flash mob di Europa Verde a Capodimonte davanti la scritta che inneggia alla scarcerazione dei criminali - VIDEO
16 Aprile 2022 14:34 — Borrelli: “Nel giorno dei funerali del 19enne accoltellato a Torre del Greco viene scarcerato l’ennesimo boss. Fine pena mai per i camorristi e stop a scarcerazioni facili”.

“Ampia partecipazione al flash mob organizzato da Europa Verde a Capodimonte, davanti la scritta “fuoco alle prigioni liberi tutti”, contro la scarcerazione di Nunzio De Falco, il mandante dell’omicidio di Don Peppe Diana, che uscirà di prigione per motivi di salute poiché ‘malato terminale’. Una notizia terribile nel giorno in cui si celebrano i funerali di Giovanni, il 19enne ucciso a coltellato a Torre del Greco per ‘uno sguardo di troppo’. Non è possibile assistere inermi ad un giovane che entra in una bara mentre un camorrista esce di prigione. Europa Verde ha voluto rispondere con fermezza a questa assurdità e, oltre alla manifestazione, saremo presenti ai funerali di Torre del Greco per dare un ultimo saluto a Giovanni e mostrare la nostra piena solidarietà alla famiglia. E’ inaccettabile che i boss di camorra vengano scarcerati e rispediti a casa per problemi di salute invece di essere curati in galera o in strutture adeguate. Per loro non possono esserci sconti, non possono tornare a casa, così come Don Peppe Diana non è mai più tornato a casa dal quel 19 marzo del 1994, così come Giovanni. Troppo spesso i delinquenti che vengono rispediti a casa si riprendono miracolosamente e ricominciano le proprie attività criminali, lo Stato non può consentire che questo accada. Per tali soggetti l’unica soluzione è il fine pena mai, perché tutti invecchiamo e ci ammaliamo, ma questo significa che tutti gli assassini, i pedofili, i violentatori, prima o poi usciranno di prigione. Tutto ciò è profondamente ingiusto per le vittime e per i loro familiari. Non possiamo costruire una società a favore dei criminali e dei violenti, dobbiamo essere tutti dalla parte delle vittime. Noi di Europa Verde diciamo stop alle scarcerazioni facili, nell’ultimo anno sono usciti 10mila criminali dalle galere, che escono di prigione e continuano a delinquere. Tolleranza zero contro i camorristi e certezza della pena, questa è l’unica strada che ci può condurre a una società migliore”. Queste le parole del Consigliere di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, e della co portavoce regionale del Sole che Ride, Fiorella Zabatta. Alla manifestazione hanno partecipato: il Consigliere Comunale Luigi Carbone; la co portavoce cittadina Nelide Milano; il co portavoce provinciale Agostino Galiero; i Consiglieri municipali Carlo Restaino, Claudio Esposito e Luca Bonetti, rispettivamente della terza, quarta e quinta municipalità; i co portavoce del consiglio regionale federale, Elena Marini e Rosario Pugliese; il Consigliere Comunale di Crispano, Antonio Frezza; i due portavoce dei giovani di Europa Verde Giuseppe Cuccurese e Angelita Amato; Ines Barone consigliera nazionale di Europa Verde.

Link al VIDEO https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/videos/1316901915470720

16 Aprile 2022 14:34 - Ultimo aggiornamento: 16 Aprile 2022 14:25
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi