27 Febbraio 2021 - Aggiornato alle 23:08
SPORT
Napoli: Gattuso, "L'Atalanta ci ha messo in difficoltà"
04 Febbraio 2021 00:24 —

Gennaro Gattuso, tecnico del Napoli, ha commentato lo 0-0 contro l’Atalanta ai microfoni di Rai Sport. “Mi viene da sorridere quando dite che siamo favoriti al ritorno. L’Atalanta è una squadra tosta, ha fisicità e tecnica e gioca a tutto campo. Ci ha messo in difficoltà. Siamo scesi in campo con il 3-4-3 perché bisognava fare delle scelte; Zielinski ed Elmas hanno giocato tantissime partite, serve gente fresca perché si scende in campo ogni tre giorni. Bene in fase difensiva, potevamo fare meglio in quella offensiva ma siamo corti. Ha fatto bene quando è entrato Osimhen, così come Petagna ma si poteva fare meglio”. Capitolo 3-4-3. “Avevamo bisogno di gente fresca. Il centrocampo a tre senza Zielinski ed Elmas non si può fare e loro avevano bisogno di riposare; Demme, Bakayoko e Lobotka non possono fare la mezz’ala, sono vertici bassi. Noi abbiamo provato la difesa a tre un solo giorno e ci è andata bene, avevamo visto che andavano in difficoltà”. Lo sfogo post Parma. “La messa si fa una volta al giorno ed io l’ho già cantata. Ora pensiamo al calcio giocato”. Riproposta la difesa a 3? “Dipende da chi starà bene e da chi avremo fuori. Si gioca ogni tre giorni ed è difficile dirlo. In fase difensiva abbiamo più equilibrio, ma perdiamo qualcosa a livello offensivo”. La partita. “Sbagliato qualche scivolamento nel primo tempo, quando Koulibaly su Muriel rompeva la linea. Si doveva fare meglio sulle due imbucate incassate. Mi è piaciuta in fase difensiva, mentre il gioco può venire non soddisfacente se non si è propositivi con i quinti”. Buoni numeri in Coppa Italia. “Mi sto toccando le parti basse (ride, ndr)”. “Lorenzo si faceva trovare bene, noi abbiamo pagato sulla fisicità, loro sono devastanti sulla figura. Dovevano stare più vicini Lozano e Politano per cercare più profondità quando prendeva palla Insigne. Ci siamo riusciti solo a tratti, ma conoscevamo le difficoltà”. Ingresso tardivo di Petagna. “Giochiamo ogni tre giorni, se subisce un infortunio? Mettiamo Bruno Giordano con la 10? (dice riferendosi alla presenza in studio dell’ex attaccante del Napoli, ndr)”. Situazione fisica di Insigne e Mertens. “Lorenzo ha preso una botta al polpaccio, lo valutiamo domani. Dries è in Belgio, sta facendo terapie. Ci vorrà ancora un po’ di tempo, non è al 100%”. Capitolo Fabian Ruiz. “È positivo ancora. Domani è il 21mo giorno e se avrà il permesso dall’Asl potrà venire a Castel Volturno per gli allenamenti individuali”. Il migliore in campo, David Ospina ha detto la sua sullo 0-0 con l’Atalanta. “La squadra ha fatto molto bene, sapevamo della difficoltà della gara, perché l’Atalanta gioca bene. Puntiamo sempre a vincere ed abbiamo fatto il nostro lavoro. Ora testa al campionato. La difesa a tre? I calciatori che abbiamo sono di esperienza; facciamo ciò che prepariamo in allenamento ed è andata così oggi”. Anche Elseid Hysaj ha parlato ai microfoni della Rai. “Il 3-5-2? Sono abituato, perché è il modulo che usiamo anche in Nazionale. Il mister, nell’intervallo, ci ha detto su cosa migliorare e di essere più determinati. Siamo un grande gruppo e stiamo con il tecnico. La gara è stata difficile ma è buono lo 0-0. Ora guardiamo avanti. Il contratto? Lo devo rispettare fino a fine stagione, poi vedremo il futuro. Speriamo di finire la stagione nel migliore dei modi. Sto a Napoli da tanti anni e sono concentrato solo su questo, non penso ad altro. Oggi potevamo fare meglio, occasioni sia da parte nostra che loro. L’importante è stato non incassare gol in casa”. 

Giovanni Spinazzola 

04 Febbraio 2021 00:24 - Ultimo aggiornamento: 04 Febbraio 2021 00:24
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi