21 Ottobre 2017 - Aggiornato alle 08:42
CRONACA
Napoli: Giugliano, coppia accusata di stalking ai vicini di casa. Lui arrestato, lei divieto di dimora nel comune
11 Ottobre 2017 21:45 —

Nell'ambito delle indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, i Carabinieri della Compagnia di Giugliano in Campania hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di due conviventi, entrambi cinquantenni, residenti nel Comune di Giugliano in Campania per il delitto di stalking. Secondo l'ipotesi accusatoria avvalorata dal GIP presso il Tribunale di Napoli Nord, la coppia, nel corso degli ultimi anni, con reiterate condotte di violenza, minaccia e molestia , cagionava ai vicini di casa un grave stato di ansia e di paura, ingenerando anche fondato timore per la loro incolumità. L'attività investigativa, avviata a seguito delle varie denunce presentate dalle persone offese presso i Carabinieri del Comando Stazione di Varcaturo, permetteva di raccogliere numerosi elementi a carico degli indagati e di delineare un grave quadro indiziario nei loro confronti in ordine al reato di atti persecutori. Sulla base di quanto emerso dalle investigazioni, uno degli indagati aveva manifestato spiccata pericolosità in una particolare circostanza, quando, nel corso di un futile diverbio, l'uomo aveva minacciato una persona addirittura con un'ascia. La sussistenza di specifiche esigenze ha comportato l'applicazione della misura cautelare in carcere a carico dell'uomo, mentre a carico della donna è stata ritenuta sufficiente la misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Giugliano e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalle persone offese.

11 Ottobre 2017 21:45 - Ultimo aggiornamento: 11 Ottobre 2017 21:45
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi